Legalità in impresa

 

LegaCoop Liguria – all’interno di ACI Liguria – porta avanti un articolato progetto per tutelare i principi di legalità e di concorrenza leale, contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata nell’attività di impresa e nel mercato del lavoro e valorizzare l’impegno delle imprese che operano nel rispetto di principi etici.

Il progetto si articola in attività di formazione e informazione verso le imprese, i professionisti, gli studenti e le istituzioni; nello sviluppo e promozione del brand di Qualità Cooperativa; nella costruzione di reti sul territorio insieme a Comuni, Prefetture, Forze dell’ordine, Camere di Commercio, Università, Ispettorati del lavoro e Sindacati; nella creazione di presidi a sostegno delle imprese – cooperative e non solo – che si impegnano per seguire una sana competizione.

Cosa abbiamo fatto, in sintesi

  • 9 eventi formativi sulle 3 province
  • >100 ore di formazione tra ottobre 2017 e maggio 2018 Agire La Legalità
  • 18 docenti specialisti coinvolti
  • >300 partecipanti tra cooperatori, avvocati, commercialisti e Comuni delle province liguri
  • 3 incontri con i singoli Presidi di legalità per provincia
  • 8 incontri di progettazione con le istituzioni Ispettorato del lavoro, Università di Genova, Comuni, Province, soggetti imprenditoriali, Sindacati

 

Per dar seguito alle linee approvate dalla Direzione Regionale Legacoop Liguria in tema di contrasto alle false cooperative e supporto al contrasto del fenomeno della violenze nei luoghi di lavoro, vi alleghiamo i documenti all’uopo predisposti.

La presa visione ed adesione da parte della cooperativa può avvenire
attraverso delibera assembleare, se avete in programma una riunione dell’assemblea a breve, oppure attraverso delibera del C. di A. da portare poi in ratifica alla prima Assemblea utile.

Vi segnalo che la sottoscrizione dei documenti potrà, tra l’altro, essere utile nelcaso si opti per acquisire il rating di legalità.

Di seguito una breve descrizione diquanto allegato: .

– Delibera tipo per adesione delle cooperative al Brand di qualità (occorrerà allegare anche il Protocollo firmato ed il suo Regolamento operativo);

– Delibera tipo per adesione delle cooperative all’Accordo contro le molestie (vanno allegati anche i file che qui unisco: accordo firmato, allegato A e allegato B) a supporto del lavoro di contrasto delle molestie nei luoghi di lavoro.

– Protocollo Nazionale di Legalità: obiettivo principale del protocollo è quello di rafforzare e rendere più incisiva l’azione di prevenzione e contrasto di ogni possibile tentativo di infiltrazione della criminalità organizzata nel mondo delle imprese cooperative attraverso una stretta collaborazione tra la Cooperazione ed il Ministero dell’Interno.
Il protocollo riconosce l’impegno del mondo cooperativo per affermare i principi della legalità che finora si era espressa attraverso atti interni (codici etici). La cooperazione assume una responsabilità più forte nei confronti delle Istituzioni a tutela della legalità e della sicurezza nel mondo del lavoro, della produzione e dei servizi, In particolare:

  • Tutelare i principi di legalità e di concorrenza leale
  • Contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata nell’attività di impresa e nel mercato del lavoro
  • Valorizzare l’impegno delle imprese che operano nel rispetto di principi etici
  • Recuperare a fini produttivi le imprese e i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata
  • Le due delibere debitamente compilate e firmate andranno inviate alla mail:
    rosangela.conte@legaliguria.coop

 

Condividi

Comunicazione e Bandi