Coseva investe in qualità e sicurezza. Nuovo impianto nello stabilimento di Dego

Di   /  9 settembre 2013   

mettifilm1

Un nuovo investimento di Coseva per aumentare la qualità e la sicurezza dei servizi all’industria del vetro.

E’ stato infatti rinnovato, nell’ambito del contratto per la fornitura del servizio di ricondizionamento imballi, l’impianto “mettifilm” nello stabilimento di  Dego della società Verallia.

In sostanza l’innovazione riguarda la  linea automatica per il montaggio a bordo pallets di foglio in polipropilene termo retratto.

La macchina deimpila cataste di pallets, li trasferisce tramite rulliera elettromeccanica a velocità variabile nella zona di vestizione dell’imballo (bancale). Prima di passare alla fase successiva vengono anche rimosse con un getto d’aria eventuali difetti di posa, il bancale viene poi inviato dal sistema nella zona di termo ritrazione dove quattro phon d’aria calda modellano ed ancorano il substrato protettivo di polipropilene.

L’attività è propedeutica all’isolamento del pallets e del contenuto del medesimo da agenti inquinanti esterni.

“ L’impianto oltre ad avere efficienza superiore rispetto alla linea precedentemente utilizzata – spiega Giovanni Novello, presidente della cooperativa Coseva con sede a Camporosso (IM) –   permette di migliorare gli standard di qualità in quanto è dotata di una macchina etichettatrice per creare la rintracciabilità del pallet attraverso un’etichetta con codice a barre”.

Il nuovo impianto contribuisce, inoltre, alla riduzione e/o eliminazione dei rischi sul lavoro come le ferite a carico delle mani; la movimentazione manuale dei carichi e sovraccarico biomeccanico degli arti superiori; il rumore.

“Rispetto a questo importante investimento – conclude Giovanni Novello – che conferma il nostro impegno sulla sicurezza del lavoro a tutto campo,  la nostra cooperativa  ha chiesto all’INAIL un contributo sull’investimento effettuato.

Malgrado la crisi e tanti Clienti che riducono i servizi, abbiamo fortunatamente clienti  come Verallia che ci supportano in investimenti per noi fondamentali”.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →