16 Nov 2022

Quando un’idea può diventare una coop. Alleanza delle Cooperative Liguria lo ha spiegato ad Orientamenti

Alleanza delle Cooperative Liguria ha incontrato al Salone Orientamenti i giovani per dialogare sulla cooperazione per comprenderne il carattere innovativo e valoriale che la contraddistingue. E imparare a capire come orientarsi nel mondo cooperativo, conoscere il network dei giovani e l’autoimprenditorialità come forma di autoimpiego.
Gli studenti del Liceo Cassini e del Liceo Linguistico di Acqui Terme hanno dialogato con Rosangela Conte, Responsabile per la Formazione, Legacoop Liguria, e Luigi Mucerino, presidente della cooperativa GeoScape, sul significato del lavoro in un’impresa cooperativa e sulle opportunità per i giovani.
“E’ stata l’occasione per presentare in una sorta di anteprima lo Sportello “ Cooperare per lavorare” che decollerà nelle prossime settimane grazie alla collaborazione con il Comune di Genova che vedrà l’Informagiovani come riferimento per chi vorrà cogliere questa opportunità di sostegno alla cultura dell’autoimprenditorialità e di accompagnamento alla costruzione dell’idea di impresa in forma cooperativa – spiega Rosangela Conte -. Abbiamo fatto capire ai giovani come possono trasformare un’idea in un lavoro e come sia proprio l’idea a fare la differenza per poter pensare seriamente a fare una cooperativa. Grazie alle loro domande oggi hanno più chiari i valori del mondo cooperativo, l’importanza del nostro network, le opportunità che possono nascere dal lavorare insieme”.
La cooperativa GeoScape, portata come esempio in questa occasione, è il modello tipico di una start up sulla quale oggi i giovani possono puntare.
L’incontro è stato anche l’occasione per illustrare il primo concorso creativo per la produzione di un podcast cooperativo, rivolto ai giovani studenti delle scuole liguri.
Il contest, elaborato da Legacoop Liguria in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Liguria, coinvolge team da 3 a 5 ragazzi che entro l’8 dicembre potranno presentare diversi testi che saranno trasformati in un podcast “corale” rilasciato sulle principali piattaforme.
Due i temi al centro di quello che diventerà il “Podcast manifesto delle scuole liguri”: la visione del futuro dei giovani rispetto alla natura e al territorio ligure tra mare ed entroterra; il lavoro nell’ambito delle professioni STEAM (Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics) in un futuro dove in questi settori le opportunità siano più accessibili a tutti.

Condividi
Tags:

Comunicazione e Bandi

Popup

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Cookie policy