21 Lug 2022

Pastasciutta Antifascista a Calice al Cornoviglio. E’ anche l’occasione per visitare i Castelli con la Coop Zoe

Calice al Cornoviglio, dopo due anni di sosta a causa della pandemia, riprende il tradizionale appuntamento del 25 luglio con la Storica Pastasciutta Antifascista di Casa Cervi, una ricorrenza all’insegna della condivisione, dello stare insieme, dei valori di libertà, giustizia e democrazia. Il Comune quest’anno ha aderito alla Rete delle Pastasciutte, in collaborazione con la cooperativa Zoe con la quale ha siglato un ventennale Partenariato Speciale Pubblico Privato per la valorizzazione dei Castelli Malaspina di Madrignano e Doria Malaspina di Calice.
La festa inizia alle ore 18 presso il Castello Doria Malaspina di Calice al Cornoviglio, sede anche del Museo della Brigata Val di Vara. Dopo i saluti del Sindaco Mario Scampelli, dei Presidenti di ANPI La Spezia Paolo Pucci e ANPI Ceparana Damiano Lombardi e del Copresidente del Comitato Provinciale Unitario della Resistenza
Giorgio Pagano, Corrado Leoni presenterà il suo libro “Partigiani, non santi ma combattenti” ed. Kimerik 2021.
Alle ore 20, presso il Circolo ACLI “Il Castello”, ai partecipanti verrà offerta la Pastasciutta e chi vorrà potrà proseguire la cena a base di salumi e formaggi locali prenotando anticipatamente a Barbara, 347 3732325. L’evento è stato organizzato anche grazie al contributo di Coop Liguria.

Condividi
Tags:

Comunicazione e Bandi

Popup

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Cookie policy