12 Mag 2019

Obiettivo Lettura. Insieme a Condiviso per tutelare la bibliodiversità e il pluralismo nell’informazione

L’ambizioso progetto ” Obiettivo Lettura!” è stato lanciato da Alleanza delle Cooperative al Salone del Libro di Torino. Durante i prossimi mesi, Roberto Calari, Irene Bongiovanni e Carlo Scarzanella della Presidenza Comunicazione di ACI gireranno l’Italia delle cooperatrici e dei cooperatori in cerca di buone idee e buone prassi legate al leggere (come ad esempio quella del Caffè Letterario Le Murate, a Firenze) e con l’intento di coinvolgere il maggior numero di persone possibile in attività di diffusione della lettura.
Il progetto sarà accompagnato da un monitoraggio tramite strumenti avanzati di analisi semantica, grazie ai quali sarà possibile seguirne in tempo reale la diffusione su canali web, social media e carta stampata digitalizzata . E sarà Condiviso, società cooperativa consortile genovese che mette in campo una rete di aziende e professionisti, a realizzare questa parte del progetto.
” Con Obiettivo Lettura il mondo della cooperazione – – sottolinea Claudia Gandolfi che ha rappresentato Condiviso a Torino -intende rafforzare il proprio impegno per la promozione della cultura, la difesa del pluralismo nell’informazione, la tutela della bibliodiversità e delle librerie indipendenti, anche con l’obiettivo di offrire un contributo ai Patti territoriali sulla lettura”.

Condividi
Tags:

Commenti