10 Nov 2022

Il palazzo SIAT e quel “maledetto architetto” che ideò il primo tassello della city di Piccapietra

C’è anche il palazzo SIAT tra i luoghi da visitare nell’ambito della rassegna “Maledetti Architetti” in programma il 19 e 20 novembre a Genova.  SIAT è la prima Compagnia italiana interamente dedicata all’assicurazione dei Trasporti. Fa parte del Gruppo Unipol. La sede si trova nel palazzo dove nel 1959 venne inaugurata la sede di Genova della Banca Popolare di Novara: come quelle di Savona e Sanremo, è un progetto firmato da Luigi Vietti, novarese di nascita ma genovese di adozione.

Appartenente alla tipologia delle “case alte”, questo grande edificio pubblico si inserisce in un’area in profonda trasformazione a causa delle demolizioni pre e post belliche e si confronta sia con il tessuto otto-novecentesco di Genova, sia con altre architetture collettive a funzione direzionale che stavano rapidamente sorgendo all’intorno.

Per il suo aspetto slanciato e le ampie superfici vetrate alternate a rivestimenti in granito rosso, l’edificio si guadagna sulla stampa dell’epoca il soprannome di “Palazzo di Cristallo” e costituisce il primo tassello della futura “city” di Piccapietra.

Le visite avranno i seguenti orari: h.10 – h.11 – h.12 – h.14.30 – h. 15.30 – h. 16.30 – h. 17.30

Punto di ritrovo: Via V Dicembre 3 (davanti all’ingresso).

Evento inside: nell’atrio, durante i due giorni, una pittrice eseguirà un “ritratto del palazzo”; all’ultimo piano saranno in mostra documenti e materiali d’epoca

Maledetti Architetti è un ciclo di visite guidate, eventi ed esplorazioni urbane gratuite che ha l’obiettivo di portare alla luce il patrimonio architettonico del novecento genovese.
Un weekend e otto location per un racconto organico che – grazie a una squadra di cultori della materia, artisti e performer – porterà alla luce peculiarità, segreti, bellezze, storie e storia di un vasto repertorio di edifici firmati da progettisti di prima grandezza.

https://www.visitgenoa.it/maledetti-architetti/

Condividi
Tags:

Comunicazione e Bandi

Popup

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Cookie policy