14 Giu 2019

Coop Liguria. Bilancio 2018 chiude con ricavi oltre gli 800 milioni e sconti per 89 milioni

In un quadro economico locale e nazionale critico, i ricavi di Coop Liguria, comprensivi delle vendite dei supermercati, degli ipermercati, dei distributori Enercoop, del Coop Drive e di Cooponline, sono stati pari a 802,393 milioni di euro (+2,72% sul 2017).
Le vendite al dettaglio dei supermercati e degli ipermercati hanno pesato per 762,240 milioni di euro (+0,87% rispetto al 2017); gli scontrini emessi sono stati 27.055.571 (+1,07% sul 2017), mentre il valore medio dello scontrino è lievemente sceso a 28,17 euro (-0,20% sul 2017).
Ai Soci e ai consumatori sono stati riconosciuti complessivamente 89,344 milioni di euro di vantaggi, un dato in crescita del +3,98% sul 2017.
Gli sconti riservati ai Soci della Cooperativa (offerte esclusive, comprese quelle di Enercoop, e trasformazione in sconti dei punti accumulati facendo la spesa con la Carta SocioCoop) sono stati pari a 21,164 milioni di euro. Se contiamo anche le offerte usufruite dai Soci tra quelle rivolte a tutti i consumatori e il valore dei punti erogati a fine 2018 e non ancora usufruiti, i Soci hanno ottenuto ben 80,641 milioni di euro di vantaggi, un dato cresciuto del +5,24% sul 2017.
Nel 2018, Coop Liguria ha inaugurato tre nuovi punti vendita ad Alassio, San Terenzo di Lerici, Vado Ligure e ha attuato importanti interventi di riqualificazione della rete di vendita esistente, ristrutturando i supermercati InCoop di Genova San Francesco e La Spezia Via Monteverdi. Una quarta nuova apertura, quella del supermercato di Genova Prà-Palmaro, avrebbe dovuto avere luogo a novembre, ma è stata bloccata da un provvedimento del Comune di Genova che, diffidato da un concorrente, ha voluto effettuare ulteriori verifiche sulla correttezza della concessione edilizia da esso stesso rilasciata. Il punto vendita è stato poi regolarmente aperto a fine gennaio 2019.
Gli occupati medi annui di Coop Liguria nel 2018 sono stati 2.828, 14 in più rispetto al 2017. Delle persone impiegate, l’86% è assunto a tempo indeterminato.
Ai lavoratori di Coop Liguria sono stati corrisposti 1,8 milioni di euro di retribuzione cosiddetta ‘variabile’, cioè aggiuntiva rispetto ai trattamenti previsti dal Contratto Nazionale di Lavoro, che è stato rinnovato a inizio del 2019 con un incremento del costo del lavoro pari al +3,74%.
Scarica il documento allegato con il dettaglio di tutti i dati del bilancio 2018.
Guarda la video intervista al vice presidente di Coop Liguria, Roberto Pittalis

Scarica gli allegati:

Bilancio-2018.pdf
Condividi
Tags:

Commenti