Mini Bond. Un seminario dedicato alle cooperative

Di   /  18 novembre 2013   

Monete

Venerdì  22 novembre, presso la Sala Riunioni del 13° piano della Sede Centrale di Banca Carige a Genova dalle 11.30 alle 13.30 Legacoop Liguria organizza un seminario  sul tema dei “Mini Bond.”

“ In accordo con il condirettore generale Mario Cavanna  abbiamo pensato di organizzare un seminario tecnico informativo su questo nuovo strumento finanziario a disposizione delle imprese che oggi intendono diversificare le fonti di finanziamento – spiega Paola Belotti, responsabile dell’Area Finanza di Legacoop Liguria -.  Si tratta di una riunione aperta  soltanto alle cooperative associate a Legacoop.

I Mini Bond sono strumenti finanziari nuovi introdotti con rispettiva normativa dal Decreto Sviluppo 2012. Si tratta di nuove forme di reperimento dei capitali alternative all’indebitamento bancario. Vista l’importanza e l’attualità del tema abbiamo chiesto a Banca Carige un momento di formazione/informazioni su questi nuovi strumenti in modo da fornire alle cooperative e consorzi interessati la possibilità di riflettere insieme agli esperti della banca sulle opportunità di questo strumento finanziario”.

Strumento che potrebbe risolvere in parte  il problema tipicamente italiano del “bancocentrismo” e del finanziamento a breve termine, cioè dell’eccessiva dipendenza delle imprese verso le banche finalizzata alla fornitura di liquidità.

L’Italia si dovrebbe allineare con altri paesi europei in cui la quota di finanziamento alle imprese proveniente da investitori istituzionali e privati è molto più alta.

In Italia il 38% dei prestiti alle aziende ha durata non superiore ai 12 mesi; la quota è del 18 % in Germania e in Francia, del 24% nella media dell’area dell’euro.

La maggiore dipendenza dal debito a breve termine espone le imprese italiane a più elevati rischi di rifinanziamento, restringe l’orizzonte temporale degli  investimenti. Nel nostro Paese, oltre la metà dei prestiti a breve termine è costituita da affidamenti in conto corrente.

Al seminario hanno aderito già molte cooperative a dimostrazione dell’interesse ad approfondire questa opportunità. Per coloro che non hanno ancora confermato è possibile scrivere a paola.bellotti@legaliguria.coop

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →