La premiazione delle classi di Bellacoopia

Di   /  31 maggio 2013   

Foto Savona ragazzi

Si svolgerà martedì 4 giugno, alle ore 10 presso il Teatro della Gioventù a Genova, la premiazione delle classi partecipanti a Bellacoopia.

Ogni classe racconterà il suo progetto e prima di ogni intervento verrà presentato il video che li riguarda per spiegare l’attività che hanno svolto.

Sono otto i progetti imprenditoriali in forma cooperativa –  innovativi e creativi, elaborati dalle scuole secondarie liguri – che sono stati prescelti nell’ambito del concorso “Bellacoopia” promosso anche quest’anno da Legacoop Liguria.

Questa sesta edizione era aperta alle classi 3ª, 4ª e 5ª delle scuole secondarie superiori della regione Liguria. Oltre duecentocinquanta gli studenti coinvolti.

“ A fronte di dati sull’occupazione giovanile sempre drammatici commenta Gianluigi Granero, presidente di Legacoop Liguria –  è estremamente confortante vedere la risposta dei ragazzi di fronte a nuove opportunità di finanziamento per la creazione di imprese con la formula cooperativa.

La Cooperazione si conferma una straordinaria opportunità per le giovani generazioni liguri. Fin dalle sue origine è stata un mezzo di promozione sociale ed innovazione dei mercati, oggi vediamo giorno per giorno quanto può essere utile ai giovani come strumento di autoimprenditorialità e protagonismo sociale ed economico.

Vogliamo essere al fianco delle nuove generazioni per aiutarle a realizzare i loro progetti imprenditoriali e di impegno sociale.

Con Bellacoopia partiamo ancora più da lontano, dai banchi di scuola. Per far capire anche ai più giovani le potenzialità e i vantaggi di costruire il proprio futuro lavorativo tramite la cooperativa. E’ un percorso più lungo, rispetto a chi si trova nella fascia più vicina all’inserimento lavorativo, ma ha lo stesso obiettivo di creare impresa e  posti di lavoro, di dare ai giovani la possibilità di essere protagonisti.

Non è un caso che molti di questi progetti, anche degli anni passati,  abbiano dato lo spunto per la creazione di  cooperative reali, dando così un’ulteriore spinta alla nostra idea di far diventare la Liguria un punto di riferimento fondamentale per le nuove generazioni in campo professionale”

Le classi coinvolte  hanno avuto  modo di apprendere tecniche di gestione aziendale, scoprire la storia, l’organizzazione e i valori del movimento cooperativo.

I giovani, grazie alla docenza di alcuni esperti, hanno fondato  la propria cooperativa, scegliendo tra i compagni quelli più adatti a ricoprire vari ruoli: innanzitutto quelli rappresentativi ma anche l’economo e il responsabile delle relazioni esterne. Avviando inoltre una ricerca di fondi per finanziare il proprio progetto, stendendo un business plan ed infine producendo un piano di promozione e marketing per pubblicizzare la loro impresa.

Le classi hanno avuto modo di sviluppare la propria idea imprenditoriale attraverso la partecipazione a 7 incontri della durata di due ore ciascuno.

Le classi  verranno premiate con un buono spesa di 500€ per materiali didattici e potranno partecipare alla “giornata cooperativa” con visita guidata, ospiti delle cooperative di turismo liguri.

Il concorso è promosso da Legacoop Liguria, con il patrocinio di Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Genova, Fondazione De Mari; con la collaborazione delle Camere di Commercio di Genova, Savona, Imperia e La Spezia; con il supporto di Coop Liguria, Fondazione Coopsette, CLP, CIR, Cooperativa Bazzino, Coopservice, Coopselios, Unipol Banca, Unipol Assicurazioni, Cooperativa Coseva.

Il coordinamento del progetto è a cura di Pandora coop sociale onlus.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

book

Editoria, turismo, giochi da tavola e boschi vivi: le coop protagoniste al Book Pride

Read More →