La cooperazione agricola in lutto per la perdita di Mario Genari

Di   /  12 agosto 2015   

mario-genari

E’ mancato  nella sua casa d’abitazione Mario Genari, figura storica dell’associazionismo agricolo provinciale imperiese.
Comandante partigiano, figlio di braccianti poverissimi, portavoce autentico di quei valori su cui si fondò la lotta di “Resistenza” e la Costituzione della Repubblica, diede vita alla prima organizzazione della rappresentanza agricola di sinistra della provincia di Imperia, l’allora “Alleanza Contadina”, da cui discenderanno di seguito la Confederazione Italiana Coltivatori e la Confederazione Italiana Agricoltori.
Mario Genari è stato anche l’artefice dello sviluppo della cooperazione agricola provinciale, dando vita alla costituzione di numerose cooperative agricole sia nel mondo della floricoltura che in quello dell’olivicoltura e della viticoltura, per dare più valore alle produzioni agricole e migliorare la condizione reddituale degli agricoltori, assumendo ruoli di rappresentanza nelle strutture locali e nazionali di Legacoop Agroalimentare.
Il suo impegno sindacale, portato avanti con un rigore morale altissimo, lo ha portato a ricercare da subito la crescita della rappresentanza sociale ed economica degli agricoltori in forme di associazionismo fortemente autonome dall’influenza dei partiti, per preservare e rafforzare la capacità contrattuale di una categoria debole ed in ritardo nel riconoscimento dei principali diritti sociali e previdenziali.
Mario Genari è stato, per chi ha avuto l’onore ed il piacere di condividere con lui esperienze lavorative ed umane, un grande maestro di vita e un formatore di coscienze e professionalità.
La Legacoop ed il mondo della cooperazione agricola regionale si stringe nel dolore attorno alla famiglia e agli amici di Mario Genari consapevole della grave perdita che la sua dipartita rappresenta per l’organizzazione stessa e per tutto il mondo agricolo.
Alleghiamo un profilo tratto dalla prefazione di Giancarlo Cassini al libro “Le radici di un percorso . L’Associazionismo agricolo nella provincia di Imperia” con cui vogliamo ricordare con tutto l’affetto il dirigente che ha contribuito a creare un forte associazionismo agricolo ed un altrettanto forte movimento cooperativo in agricoltura, in prima linea su entrambi i fronti.
Le generazioni che in questi anni hanno assunto ruoli di responsabilità, non possono non fare tesoro degli insegnamenti ricevuti e di ritenersi fiere di aver conosciuto tale maestro.
I funerali si terranno alle ore 16 di domani 13/08/2015 presso il cimitero di Oneglia.

Foto tratta da Imperia Post

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →