Gli otto progetti selezionati per Bellacoopia 2013

Di   /  15 maggio 2013   

IF

 Istituto Vittorio Emanuele/ Ruffini, Genova – cl III AG

“WEB & FOOD” cooperativa legata alla produzione di gelati realizzati anche su indicazione  e scelta diretta del cliente.

Tra i servizi è prevista anche la prestazione in loco di uno chef gelataio per la preparazione di prodotti freschi da gustare.

Un progetto che prevede un impegno per sei/sette persone. L’idea è nata dalla curiosità di ricevere a casa il gelato con un gusto personalizzato.

 

Istituto M. Polo   Genova – cl IVB

“SAILING EAT”,  creazione di un’attività ristorativa itinerante rivolta ai diportisti, alla quale affiancare anche la vendita di prodotti locali e a km 0 ordinati via web e consegnati direttamente in mare ai proprietari delle imbarcazioni.

L’imbarcazione si muoverà lungo il golfo ligure e sarà possibile effettuare la prenotazione seguendo sul sito web il suo percorso.

La proposta intende soddisfare l’esigenza di un’offerta ristorativa di qualità senza l’obbligo di sbarcare a terra e rimanendo nella baia prescelta.

 

 Istituto Marsano  Genova – cl IV A

“Gente di Monte”, cooperativa di comunità per il recupero della frazione di Prarolo (Isola del Cantone) dove alcuni studenti sono proprietari di case rurali e terreni.

La cooperativa sarebbe composta da aziende agricole e singoli cittadini.

L’idea prende spunto delle forti potenzialità offerte dall’ entroterra genovese il cui recupero consentirebbe a diversi gruppi di persone di ri-trovare, attraverso attività legate al territorio, nuovi sbocchi lavorativi.

La cooperativa svilupperebbe attività legate all’allevamento di bovini da carne e da latte, all’apicoltura, all’allevamento di cavalli e asini, all’energia rinnovabile.

 Istituto Natta  Sestri Levante – cl IV

“Prototipazione rapida”, cooperativa specializzata nella realizzazione di prototipi seguendo le più moderne procedure del layered manifacturing, in grado quindi di offrire una prestazione in linea con le più attuali esigenze del mercato.

La prototipazione rapida si differenzia dalle tecniche tradizionali di lavorazioni meccaniche. Queste ultime operano per asportazione di materiale, ossia ottengono la forma voluta da un blocco all’interno della quale essa già esiste. Le nuove tecniche permettono di ottenere forme anche molto complesse, impossibili da raggiungere con le lavorazioni tradizionali, semplicemente aggiungendo materiale strato per strato.

 

 Istituto Boselli  Savona – cl IV R

“N.O.V.A.” (Nuovi Oggetti da Vecchi Accessori), cooperativa finalizzata al recupero di apparecchiature elettroniche obsolete al fine di ripristinarle e renderle nuovamente fruibili per le piccole imprese. Risparmiando materie prime e aiutando l’ambiente.

L’idea prende spunto da modelli di riciclo sperimentati con successo all’estero e da un analisi sul territorio che ha confermato l’opportunità di recuperare diverse apparecchiature elettroniche, obsolete e inutilizzate.

Istituto Miretti, Varazze – cl III.

“Vacanze a 4 zampe”, per la creazione di una rete di collaboratori specializzati nella gestione degli animali da compagnia in grado di offrire ai turisti, sempre più spesso in viaggio con al fianco i loro pets, un’assistenza globale per la gestione dei loro animali.

I servizi offerti dalle strutture ricettive si limitano all’accoglienza dell’animale all’interno dei propri spazi. La cooperativa intende ampliare questo servizio anche nel corso dell’intera giornata.

L’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio proposto a livello nazionale denominato “turisti a 4 Zampe” nato con l’intento di arginare il fenomeno dell’abbandono degli animali.

 

 Istituto Arzelà  Sarzana – cl IV G

Lunic@, creazione di un’impresa multifunzionale, realizzata sotto forma cooperativa,  in cui docenti e neodiplomati si impegnano ad unire all’attività agricola in senso stretto tutta una serie di iniziative: dalle consulenze per la gestione del territorio alla green economy, fino ad un progetto specifico per aumentare la conoscenza e la fruizione del parco archeologico di Luni.

L’attività sarà svolta nei campi aziendali situati nelle vicinanze dell’area archeologica di Luni e prevede anche il recupero di fabbricati rurali abbandonati.

 

Istituto Vieusseux  Imperia – cl IV A e C

“E poi tornano a scuola”, cooperativa finalizzata all’orientamento scolastico e alla riduzione del fenomeno di dispersione. Si organizzano attività di doposcuola e studio assistito in collaborazione con gli ex – allievi della scuola.

L’idea nasce dalla considerazione che sono già numerosi gli ex studenti, alcuni già all’Università, che collaborano con l’Istituto portando le loro esperienze e rappresentando un “ponte verso il futuro” per chi frequenta.

La cooperativa sarebbe la soluzione ideale per rendere organica e sistematica questa collaborazione esterna.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

IF

Bellacoopia. Tutte le immagini della premiazione finale

Read More →