Doria ” Costa Crociere sospenda il trasferimento del ramo d’azienda “

Di   /  2 febbraio 2015   

diadema

Il sindaco Marco Doria e l’assessore allo Sviluppo Economico Emanuele Piazza questa mattina, nel corso della manifestazione di sciopero, hanno incontrato a Palazzo Tursi una delegazione di lavoratori di Costa Crociere e le organizzazioni sindacali.

I lavoratori hanno rappresentato le forti preoccupazioni sulla procedura di trasferimento di rilevanti divisioni aziendali da Genova ad Amburgo comunicata il 29 gennaio 2015.

“Il Comune di Genova manifesta la sua ferma volontà di essere interlocutore partecipe in ogni fase di questa vicenda, per tutelare al meglio gli interessi dei lavoratori e della città – ha dichiarato il sindaco, Marco Doria -.  L’Amministrazione comunale chiede all’Azienda Costa Crociere, nel rispetto della propria autonomia, la sospensione della procedura formale di trasferimento di ramo d’azienda. Tale richiesta è motivata dalla constatazione che Costa Crociere, grazie all’impegno e alla professionalità dei propri dipendenti, ha conseguito dei positivi risultati economici e non si trova in una situazione di crisi. E’ doveroso, quindi, discutere delle strategie del Gruppo senza precipitazioni e senza creare inutili tensioni sociali.

La presenza di Costa Crociere a Genova e in Italia è un punto di eccellenza nell’economia nazionale. Le prospettive di questo Gruppo nel nostro Paese sono, dunque, una questione  di cui il Governo deve farsi carico avviando un sollecito confronto con la proprietà della multinazionale Carnival. A tale confronto il Comune è ovviamente pronto a garantire la sua partecipazione.” 

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

book

Editoria, turismo, giochi da tavola e boschi vivi: le coop protagoniste al Book Pride

Read More →