Coop Liguria per la scuola. Bollini e tablet per dimenticare il furto a Teglia

Di   /  26 luglio 2017   

tablet

Coop Liguria per la scuola. Solitamente è la notizia che si dà fra settembre e dicembre  per la campagna di mobilitazione che da anni coinvolge soci, clienti, studenti, genitori e insegnanti in una grande staffetta per aiutare gli istituti scolastici del territorio

Questa volta però l’intervento è in piena estate.  A seguito del furto che ha sottratto alla scuola Primaria “Villa Sanguineti” e alla scuola dell’Infanzia “Aldo Capitini” apparecchi elettronici, computer e tablet. Un danno per un totale di 4.000 euro in una delle realtà più attive della Valpolcevera.

” Coop Liguria contribuirà al ripristino degli strumenti didattici  con 5000 bollini scuola del catalogo 17/18 da consegnare nel mese di settembre – spiega  Maurizio Grigis, direttore de L’Aquilone –  Questo consentirà agli istituti di ritirare il notebook rubato oppure qualunque altro premio che la scuola deciderà di scegliere. Inoltre consegneremo alle scuole   3 tablet  con caratteristiche molto simili a quelli rubati”.

Il furto di alcune settimana fa aveva messo in ginocchio l’istituto, azzerando mesi di lavoro e risparmi.

” Abbiamo storicamente un rapporto di grande supporto verso gli istituti scolastici – conclude Maurizio Grigis -. Il furto ha colpito anche strumenti informatici che la stessa scuola aveva acquisito proprio grazie alla raccolta punti di Coop Liguria: un motivo in più per intervenire come facciamo sempre per  dare una mano in situazioni di difficoltà per le scuole, gli insegnanti e i ragazzi che le frequentano”.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

pres1

Decolla a Imperia il Presidio di Legalità. Così prosegue la lotta alla concorrenza sleale

Read More →