A Sestri Levante tra baie, chiese e show cooking con la Cooperativa Terramare

Di   /  19 giugno 2015   

showcooking (2)

Ritornano domani, come  ogni sabato mattina fino al 26 settembre, le visite guidate al centro storico di Sestri Levante, dopo il grande successo di quelle organizzate negli anni precedenti nelle vicine località del Tigullio, in particolare a Lavagna e a Moneglia.

Le visite guidate di Sestri Levante saranno a cura delle guide abilitate della Cooperativa TerraMare di Sestri Levante, che da quasi quindici anni è attiva nella organizzazione di itinerari turistici e nella valorizzazione del territorio sia dal punto di vista storico sia dal punto di vista ambientale con la gestione del LabTer Tigullio, il centro di educazione ambientale riconosciuto a livello regionale come referente per il Tigullio Orientale.

Le visite guidate saranno tutte a partecipazione gratuita, in quanto sponsorizzate dai vinaccieri Andrea e Daniele Ballarini e da Simona Muzio, de La Cantina del Polpo, de L’Aragosta d’Oro e della Sciamadda dei vinaccieri ballerini, e si svolgeranno tutti i sabato mattina fino al 26 settembre in estate con partenza sempre alle ore 9,45 davanti al MuSeL, il Museo Archeologico e della Città, in Corso Colombo 50. Si tratta di un percorso facile, adatto anche a famiglie con bambini, organizzato con un itinerario a piedi lungo le vie del centro storico, per una durata complessiva di circa un’ora e mezza/due ore. Si percorre un breve tratto di lungomare, alla scoperta della storia legata al mare e alle grandi famiglie nobili che hanno reso Sestri noto luogo di villeggiatura già nel Sei-Settecento, per poi proseguire verso la storia più antica alla ricerca della chiesa di San Nicolò dell’Isola, fondata nel XII secolo; si visitano poi la chiesa di Santa Maria di Nazareth e, attraverso il “caruggio” ammirando i portali in ardesia e le facciate dipinte tipicamente liguri, la Chiesa di San Pietro in Vincoli ed infine ci si affaccia sulla Baia del Silenzio per rivelare perché Sestri Levante è detta “la città delle due baie”.

Al termine della visita guidata si svolge uno show cooking, con possibilità di degustazione, dedicato a quello che si può a buon diritto considerare il “re” dei condimenti del nostro territorio, il pesto.

Grazie al patrocinio del Comune e ad un accordo con la Direzione Scientifica del MuSeL, a tutti i partecipanti sarà consegnato un buono sconto per visitare il Museo Archeologico e della Città, in maniera da approfondire ulteriormente ciò che con la guida si è scoperto man mano percorrendo le vie del centro storico.

Appuntamento per tutti gli interessati alle ore 9.45 davanti al MuSeL, in Corso Colombo 51. Non è necessaria la prenotazione, in ogni caso per ulteriori informazioni e dettagli è possibile contattare la Cooperativa TerraMare al n. 0185 41023 oppure via email a turismo@terra-mare.it

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →