30 Mag 2016

Nuovo CdA della Mutua Ligure. Alessandro Frega presidente

Con il terzo anno di attività si è concluso  il mandato del Consiglio di Amministrazione di Mutua Ligure. Il nuovo presidente è Alessandro Frega, vice presidente di Legacoop Liguria ( vedi l’intervista allegata).

Tre anni nel corso dei quali  Mutua Ligure ha visto riconosciuta l’originalità di un progetto sostenibile di welfare territoriale, consolidando un’esperienza che può costituire un modello di riferimento regionale e nazionale.

I numeri parlano chiaro: nel triennio la Mutua è passata da circa 2.800 soci al 31 dicembre 2013, a 8.600 al 31 dicembre 2015. Le adesioni collettive sulla base del CCNL della cooperazione sociale e multiservizi sono salite da 3.292 nel 2014 a 3.577 nel 2015 mentre le adesioni individuali sono passate da circa 4.300 nel 2014 a 5.023 nel 2015. Mutua Ligure è oggi in Liguria il fondo sanitario di riferimento per le cooperative sociali aderenti a Legacoop e a Confcooperative: le singole cooperative, diventate soci sostenitori di Mutua Ligure, condividono un progetto territoriale di sviluppo più ampio della mutualità nella società civile. Mutua rappresenta così un concreto ed avanzato esempio di integrazione territoriale dell’Alleanza delle Cooperative Italiane.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione è composto, oltre che dal presidente Alessandro Frega, dai due vice presidenti Rodolfo MARGHERITINO e Gioacchino DELL’OLIO. Gli altri consiglieri sono Enzo BERTOLINO, Maurizio BIELLI , Luca COSSO, Silvia COZZI , Patrizia FRANCIA , Laura GENGO , Grazia LABATE , Caterina NAI OLEARI, Luigi PICENA , Claudio REGAZZONI , Sergio REVELLO , Loredana VERGASSOLA.

Condividi
Tags:

Commenti