11 Giu 2014

Nordiconad: il fatturato cresce di oltre sette milioni

Assemblea di bilancio di Nordiconad a Santa Margherita Ligure.  Un bilancio che chiude un 2013 –  attraversato da una pesante crisi economica e sociale nonché con  alti tassi di disoccupazione che mai si erano registrati anche nei territori in cui opera Nordiconad –   con un fatturato di 1.461 milioni di euro e un incremento di oltre 7 milioni di euro  milioni (+ 0,51 per cento) rispetto all’anno precedente. Nordiconad consolida così  la propria  quota di mercato, salita come media di tutto il territorio in cui è presente al 10,86 per cento.

Un fatturato realizzato con 445 punti di vendita con le insegne Conad (102), Conad City  (150), Margherita (104), Conad Superstore (6), Leclerc – Conad (8), altre insegne  presenti nel trentino – Alto Adige (75).

“ Per l’anno in  corso il gruppo ha in programma investimenti per 5 milioni di euro, legati  all’apertura di 3 nuovi supermercati per una superficie complessiva di vendita di  3.400 mq e la creazione di 60 nuovi posti di lavoro, oltre a 3 nuove parafarmacie e 2  distributori di carburante con vendite al pubblico di oltre 40 milioni di euro – sottolinea Giorgio Rocca, Direttore Area Liguria e Basso Piemonte -.   Si manterrà alto anche l’impegno per il contenimento dell’inflazione e per dare un  concreto sostegno alle famiglie con una serie di iniziative che avranno continuità in  tutto il 2014”.

In allegato il comunicato con gli altri dettagli di bilancio e le interviste a Rocca, Pisano, Beretta, Michelis.

Per le altre video interviste realizzate all’Assemblea Nordiconad vedi l’articolo dedicato al presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti.

Condividi
Tags:

Commenti