8 Set 2018

Nocciolando a Mezzanego con la Coop Archeologia

Sarà la nocciola l’insolita protagonista dell’appuntamento fuori porta dal titolo “Nocciolando a Mezzanego”, previsto per domenica 9 settembre firmato da Enjoy Genovail cartellone di percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici della Liguria in compagnia di esperti e archeologi, a cura di Cooperativa Archeologia (www.enjoygenova.it).

Un appuntamento unico nel suo genere, che porterà i partecipanti alla scoperta di una delle peculiarità del nostro immediato entroterra: la nocciola. Si tratta di una tradizione tipica delle valli interne del Tigullio, risalente forse già a più di 600 anni fa, quando rappresentava una delle maggiori risorse economiche per la popolazione di un tempo. L’itinerario partirà dal comune di Mezzanego per poi recarsi in visita ad un noccioleto gestito dalla Cooperativa Agricola Rurale Isola di Borgonovo, nel quale la raccolta avviene ancora a mano. La mattinata terminerà poi con la visita ad uno degli antichi opifici di nocciole, passando per l’affascinante ponticello sul Rio Carnella, anch’esso ricco di storia. Le nocciole e la sua produzione storica hanno anche influenzato la cucina locale sia nei dolci sia nelle portate principali: a completamento della visita, verrà organizzato un gustoso assaggio di crema di nocciole. L’evento si inserisce nel progetto Tesori nascosti del Mediterraneo in collaborazione con il Consorzio Ospitalità diffusa delle Valli del Parco dell’Aveto.

Tra gli altri appuntamenti del mese in programma anche le Lezioni dei Giardini diffuse per la città: sabato 15 si parte con la visita guidata alla casa di Cristoforo Colombo e al Chiostro di Sant’Andrea, dove si esplorerà una delle più frequentate mete turistiche di Genova, conosciuta dagli stessi genovesi meno di quanto meriterebbe.

Domenica 16 torna l’appuntamento all’antica citta romana di Luni, con laboratori e visite guidate per famiglie. Ogni mese viene proposto un laboratorio diverso, questa volta si tratterà di “Luni e i pellegrini”, per scoprire il viaggio lungo la via Francigena di reliquie e pellegrini medievali nella loro via per Roma.voga in epoca romana, praticati da adulti e bambini.

Tra le novità del mesesabato 22 e domenica 23 settembre in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio EnjoyGenova propone delle visite all’Area Archeologica Giardini Luzzati condotte da archeologi della Cooperativa Archeologia che vi sveleranno una parte delle città che non si vede.

Ingresso a pagamento alle visite, prenotazione obbligatoria allo 335 1278679 e a enjoygenova@archeologia.it 

Per ulteriori informazioni www.enjoygenova.it.  A tutti i partecipanti sarà distribuita la fidelity card per collezionare i timbri e ottenere una visita gratuita.

Condividi
Tags:

Commenti