4 Giu 2019

Mohamed : scatta la solidarietà per il ragazzo del Mali e la sua famiglia

Mohamed D. era riuscito ad arrivare in Italia. Contro la malattia non ha potuto nulla. Questo ragazzo, 18 anni, proveniente dal Campo Roya di Ventimiglia e poi accolto presso la Comunità per minori stranieri non accompagnati “Ancora Casa” di Celle Ligure gestita da Cooperarci, si è spento nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Savona.
I fratelli, sentita la madre e la famiglia, hanno espresso il desiderio di rimpatriare la salma. Desiderio che richiede una spesa importante, circa 5 mila euro, che i parenti non sono in grado di sostenere
Cooperarci ha avviato una raccolta fondi per coprire le spese per concedere una degna sepoltura a questo giovane ragazzo e per far sì che la sua mamma possa “riabbracciarlo” per l’ultima volta.
” Mohamed veniva da un piccolo villaggio del Mali, dove viveva con la mamma e il fratello maggiore – lo ricordano in un commosso ricordo tutti gli operatori, gli educatori e il CdA di Cooperarci – Era stato costretto ad abbandonare la sua casa e la sua famiglia, compiendo il lungo e travagliato viaggio dei migranti attraverso l’Africa e il Mediterraneo, scampando alla morte in tantissime occasioni.
Abbiamo incontrato Mohamed presso il Campo Roya di Ventimiglia, contattati per accoglierlo ancora minorenne. Parlava poco italiano, ma i suoi occhi comunicavano chiaramente un vissuto di paura e sofferenza. C’è voluto un po’ di tempo perché quell’apparente chiusura rivelasse invece il suo carattere amichevole, mite e dolce, sempre rispettoso e molto grato per ciò che gli veniva offerto”.

Nel caso in cui la cifra fosse superata l’avanzo sarà donato alla famiglia del ragazzo. Conto intestato a: COOPERARCI COOPERATIVA SOCIALE ONLUS, RACCOLTA FONDI A FAVORE D.M.
Da utilizzarsi per operatività italiana: IBAN IT14 Y030 6909 6061 0000 0166 523. Da utilizzarsi per operatività estera: IBAN IT14 Y030 6909 6061 0000 0166 523 BIC BCTTTTMM

Condividi
Tags:

Commenti