31 Ott 2018

Mareggiata e danni alle coop/3: Nova Coop e quei traghetti che non arrivano

Il disastro nel Porto di Savona per la mareggiata e l’incendio non è solo per quello che è. Ma per quello che potrà essere.
” L’arrivo dei traghetti è bloccato – spiega Cristiano Lampitelli, presidente della Nova Coop che nell’ambito del Consorzio Savona Crociere supporta la movimentazione dei mezzi -. Un danno già evidente che non sappiamo quanto possa ampliarsi nelle prossime settimane. Prima l’incendio all’Autorità Portuale, ora quello al Terminal Auto. Quando tutto quello che ti circonda fa fatica a ripartire, è difficile riuscire a resistere sul mercato”.
Due le giornate di lavoro ( mercoledì e venerdì) che impegnano Nova Coop, insieme alla Coop Bazzino, circa una decina di lavoro.
” Al momento non ci sono problemi sul fronte delle navi Costa . conclude Lampitelli – così come non abbiamo avuto danni all’interporto di Vado dove svolgiamo l’attività di logistica per il Gruppo Pacorini, in uno dei principali poli italiani del caffè. E per fortuna non abbiamo avuto da nessuna parte danni al nostro personale. Sono la nostra forza, con loro affronteremo le difficoltà delle prossime settimane”.

Condividi
Tags:

Commenti