18 Giu 2013

La tesi inedita di Pertini conquista anche Cécile Kyenge

In occasione della sua visita al Suq a Genova,  il Ministro all’integrazione del Governo Letta tra gli stand con il libro sulla tesi inedita di Sandro Pertini “La cooperazione”. Un altro straordinario attestato del mondo istituzionale al lavoro di ricerca dei cooperatori liguri.

Cécile Kyenge, all’anagrafe Kashetu Kyeng è  di origine congolese. Esercita la professione di medico oculista.

Nel 2004 viene eletta in una circoscrizione del comune di Modena per i Democratici di Sinistra; in seguito diventa la responsabile provinciale del Forum della Cooperazione Internazionale ed immigrazione.

Il 7 giugno 2009 è eletta consigliere provinciale a Modena per il Partito Democratico ed entra a far parte della commissione Welfare e politiche sociali. Inoltre è responsabile regionale Emilia-Romagna delle politiche dell’immigrazione del PD.

È eletta deputato alla Camera il 25 febbraio 2013 per il PD in Emilia-Romagna. Subito dopo l’elezione al Parlamento promuove con altri firmatari (Pier Luigi BersaniKhalid Chaouki e Roberto Speranza) una proposta di legge sul riconoscimento della cittadinanza ai figli degli immigrati nati sul suolo italiano (il cosiddetto ius soli)

Dal 28 aprile 2013 è ministro dell’integrazione, primo ministro nero (come lei preferisce definirsi) in un governo della Repubblica Italiana.

Condividi
Tags:

Commenti