9 Giu 2018

La piramide alimentare ora si impara anche con il videogioco. Ecco i vincitori del contest di Coop Liguria

Sono stati premiati nella sala punto d’incontro dell’Ipercoop L’Aquilone di Genova, i vincitori genovesi del contest ‘Giovani: presente e futuro’, ideati da Coop a completamento dell’iniziativa ‘Coop per la scuola’.

Coop Liguria, insieme alle altre due Coop del Nord Ovest (Coop Lombardia e Nova Coop) ha promosso infatti il contest ‘Giovani: presente e futuro’, che richiedeva agli insegnanti di realizzare progetti multimediali su temi che Coop affronta a scuola da oltre 40 anni nella sua proposta di attività didattiche gratuite: la corretta alimentazione e la tutela dell’ambiente.

Le scuole vincitrici in Liguria sono risultate 7 (una di La Spezia, una di Savona e 5 della provincia di Genova) e si sono aggiudicate premi compresi tra i 200 e i 1.000 euro.

Bambini e ragazzi hanno realizzato video, riprodotto al computer il funzionamento di una stalla, applicato gli schemi della programmazione informatica alla risoluzione dei problemi di tutti i giorni, sviluppato giochi interattivi, elaborato un ricettario digitale, persino ideato un viaggio interattivo nel mondo dell’alimentazione.

Questa la classifica per ordine di scuola:

PRIMARIA
1°classificato, scuola Adriana Revere di La Spezia
2° classificato, Istituto Comprensivo Valle Stura di Masone
3° classificato, Istituto Comprensivo Prà di Genova

SECONDARIA DI PRIMO GRADO
1°classificato, Istituto Comprensivo Terralba di Genova
2° classificato, Istituto Comprensivo Avegno-Camogli-Recco-Uscio

SECONDARIA DI SECONDO GRADO
1°classificato, CPIA Savona
2° classificato, CPIA Genova

Il contest è solo una delle iniziative di sostegno alla scuola che il mondo Coop attua ogni anno.

Grazie all’edizione 2017 di ‘Coop per la scuola’, gli istituti liguri di ogni ordine e grado hanno ricevuto 4.603 premi in materiali didattici, per un valore complessivo che supera i 750.000 euro.

Inoltre, nell’anno scolastico 2017/2018, Coop Liguria ha offerto alle scuole 1.329 incontri formativi gratuiti su temi quali corretta alimentazione, educazione ambientale, educazione alla legalità e alla cittadinanza, che hanno totalizzato oltre 30.000 presenze tra bambini e ragazzi.

I percorsi, differenziati in base all’età dei destinatari, spaziano dalla lettura delle etichette agli approfondimenti sulle filiere, dal riciclaggio agli stereotipi di genere, dai concetti di regola e dialogo all’accettazione dei gusti degli altri.

Accanto a questi percorsi ‘tradizionali’, raccolti nella guida ‘Saperecoop’ e consultabili sull’omonimo sito www.saperecoop.it, dove gli insegnanti possono anche prenotare la partecipazione delle proprie classi, Coop Liguria è pronta a costruire interventi formativi mirati per e con le scuole che ne fanno richiesta, sulla base della loro programmazione didattica.

Crollo ponte. Nason " Per le coop dei trasporti danni incalcolabili se i tempi si allungano "

Granero " Presto con il nuovo ponte. Massima unità e dialogo serrato con le istituzioni "

Lusetti " Dopo il crollo del ponte Genova non può cadere in un cono d'ombra "

Ultimi Articoli

Eventi e Corsi

Comunicazione e Bandi