29 Apr 2017

Coop sul palco del Primo Maggio nel segno della legalità del lavoro

Sul palco del Primo Maggio, nel segno della legalità del lavoro. È così che Coop partecipa allo storico appuntamento che anche quest’anno si tiene a Roma, a San Giovanni.

Una presenza importante perché si celebra così, il primo anno della campagna “Buoni e Giusti” volta a promuovere l’eticità delle filiere ortofrutticole a rischio e contrastare il fenomeno del caporalato.

Coop porta sul prestigioso palco del Concertone tre testimonial. Sono gli stessi lavoratori e gli ispettori a raccontare – per una volta – una storia non di sfruttamento ma di cambiamento in positivo. Dalle prime ispezioni partite nell’autunno 2015 e che hanno riguardato la filiera degli agrumi a quelle che hanno riguardato le filiere delle fragole, il pomodoro pachino, la lattuga, i meloni, la filiera del pomodoro da industria, l’uva.

Condividi
Tags:

Commenti