13 Feb 2018

Con la Coop Tracce le ABILITA’ al PLURALE collegano Savona al Santuario

Le ABILITA’ al PLURALE regalano il percorso naturalistico che collega Savona al Santuario. Grazie all’attività di ESE ( Ente Paritetico per la formazione e la sicurezza in edilizia della provincia di Savona) in collaborazione con Coop Tracce.
“Abbiamo individuato , progettato e realizzato il sentiero – spiega il presidente della Coop Tracce, Maurizio Castellari -. Mettendo a frutto oltre 25 anni di esperienza nella progettazione di reti sentieristiche. Un progetto che ha coinvolto 9 allievi e si è sviluppato tra lezioni in aula di ingegneria naturalistica, attrezzatura , sicurezza, cartografia, corrette pratiche di potatura. E ha previsto ulteriori lezioni all’aperto: dalla pulizia del sentiero (sfalcio vegetazione, sistemazione del fondo), all’uso corretto delle attrezzature, pratica con il decespugliatore, manutenzione del verde, ingegneria naturalistica, dimostrazione di tree-climbing, dimostrazione di abbattimento alberi”.
La Regione Liguria nell’estate del 2016 aveva pubblicato un invito a presentare operazioni finalizzata alla realizzazione di interventi integrati per favorire l’inserimento socio lavorativo dei soggetti a rischio di emarginazione sociale.
Da qui è nata l’operazione SAVONA CITTA’ DEI PAPI E DELLA SOLIDARIETA’ con un Partenariato che ha visto come capofila il Comune di Savona e con partner : ASP OPERE SOCIALI NOSTRA SIGNORA DELLA MISERICORDIA, AESSEFFE, CFLC, ENTE PARITETICO PER LA FORMAZIONE E LA SICUREZZA IN EDILIZIA DELLA PROVINCIA DI SAVONA (ESE), ISFORCOOP, COEDIS, CONSORZIO DUE RIVIERE : Coop TRACCE, COOP. SOLIDA, IL GIARDINO PIU’ BELLO
” Obiettivo è l’inclusione socio lavorativa e, per facilitarne il raggiungimento, si è puntato su un settore economico in via di espansione per la realtà territoriale come il turismo – conclude Maurizio Castellari -. Con questo sentieri mettiamo in contatto un’importante volano, il turismo crocieristico, con il patrimonio culturale e storico della città “.

Condividi
Tags:

Commenti