17 Gen 2015

Cambia la registrazione dei contratti di rete

Cambia la registrazione dei contratti di rete, lasciando spazio ad una procedura più snella per accedere al Registro delle Imprese che prevede l’iscrizione diretta da parte dei soggetti interessati .

E’ stato infatti  completato l’iter che puntava a rendere più agile la procedura di costituzione dei contratti di rete.

Da qualche giorno  è possibile presentare al Registro, attraverso l’apposita procedura telematica messa a punto da Infocamere, il modello ministeriale standard per l’iscrizione del contratto senza necessità di passare dal notaio.
Si tratta di un intervento di non poco conto, atteso dalle imprese interessate.

“E’ una soluzione importante – commenta Enrico Casarino, coordinatore regionale di Legacoop Liguria per i servizi alle imprese -. C’è una semplificazione amministrativa e una digitalizzazione degli atti che rende le procedure più immediate e può spingere ulteriormente la realizzazione di contratti di rete”

Il software, spiega Infocamere in una nota, è disponibile sul sito contrattidirete.registroimprese.it. Per utilizzarlo basta registrarsi gratuitamente sul portale e disporre, per ogni rappresentante di impresa, di un dispositivo di firma digitale. Prima dell’invio al Registro, prosegue Infocamere, l’atto dovrà essere registrato fiscalmente all’agenzia delle Entrate che provvederà a restituire il numero di registrazione necessario per la trasmissione telematica.

Gli uffici di Legacoop Liguria sono a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Condividi
Tags:

Commenti