19 Gen 2018

Benzina a 1,525 euro al litro, nel nuovo Enercoop inaugurato oggi ai Leudi di Carasco

È stato inaugurato oggi, nel parcheggio del centro commerciale I Leudi di Carasco, il secondo distributore Enercoop della Liguria, dopo quello attivo alla Spezia dal novembre del 2014.

Si contraddistingue per la convenienza che da sempre caratterizza il marchio Coop – ha aperto con la benzina a 1,525 al litro, il gasolio a 1,345 euro e il Gpl a 0,665 euro – e punta a imporsi come il distributore più conveniente del Tigullio.

‘Prezzi così vantaggiosi per i Soci e i consumatori – spiega il Presidente di Coop Liguria, Francesco Berardini – derivano dalla forza del sistema Coop, che ha visto diverse cooperative di consumatori riunirsi nella centrale di acquisto ‘Energya’, proprio allo scopo di fare economia di scala e acquistare il carburante a prezzi contenuti. La missione sociale della cooperazione di consumo è accrescere il potere d’acquisto delle famiglie, per le quali il capitolo carburanti costituisce una voce di spesa importante, che vogliamo contribuire a ridurre. Come dimostrano i dati spezzini, Enercoop non solo garantisce un risparmio diretto, vendendo i carburanti a prezzi ribassati, con un risparmio che nel 2017 abbiamo stimato in 850 mila euro, rispetto ai prezzi medi praticati sulla quella piazza, ma contribuisce anche a calmierare il mercato: nel 2016, infatti, il divario tra i prezzi praticati da Enercoop e quelli medi della piazza spezzina ammontava a più di un milione di euro. È evidente, quindi, che anche i concorrenti stanno abbassando i prezzi, a tutto vantaggio dei consumatori. Per i nostri Soci, infine, è previsto un ulteriore, importante vantaggio: hanno diritto a un centesimo di sconto per ogni litro di carburante acquistato su tutti i rifornimenti’.

Il distributore Enercoop di Carasco conta cinque isole per un totale di dieci pompe che erogano benzina e gasolio. Due di queste sono abilitate anche all’erogazione di Gpl.

Le pompe operano in regime di self service e sono aperte tutti i giorni, 24 ore su 24. Unica eccezione le pompe del Gpl, che devono essere gestite da un operatore. Il presidio è garantito dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 20, e la domenica, dalle 9 alle 20.

Il pagamento del carburante, compreso il Gpl, deve essere effettuato avvalendosi di apposite casse automatiche, in contanti, con bancomat o carta di credito. Gli operatori, infatti, non possono ricevere pagamenti né dare resti.

L’acquisto di carburante non dà diritto a maturare punti-spesa per il collezionamento Coop, ma i punti accumulati facendo la spesa in Coop possono essere convertiti in carburante: si possono ottenere 5 euro di rifornimento utilizzando 500 punti; 10 euro con 1.000 punti; 15 euro con 1.500 punti e 20 euro con 2.000 punti.

Le stazioni di servizio a marchio Coop o Enercoop attive in Italia sono 41 e, nel corso del 2018, ne saranno inaugurate altre 6. Nel 2017, la centrale di acquisto ‘Energya’, composta Coop Liguria, Coop Alleanza 3.0; Coop Lombardia; Nova Coop; Coop Reno e Unicoop Tirreno, ha acquistato e venduto oltre 500 milioni di litri tra Gpl, benzina e gasolio.

In Liguria, l’unico distributore Enercoop attivo finora, quello presso il centro commerciale Le Terrazze della Spezia, dall’apertura a oggi ha servito 2,6 milioni di automobilisti (870.000 nel 2017) e ha erogato 55 milioni di litri di carburante, generando, per i Soci e i consumatori spezzini, un risparmio complessivo di oltre 3 milioni di euro rispetto al prezzo medo del carburante in quella piazza.

Condividi
Tags:

Commenti