22 Ott 2014

Alluvione. Legacoop e le sue cooperative tra interventi, solidarietà e pianificazione

Genova ancora sott’acqua. Legacoop Liguria ancora in primo piano per dare il proprio sostegno.

Nei  primi giorni di emergenza è stata Coop Liguria a mettere a disposizione immediatamente del Comune di Genova acqua e altro materiale di consumo . Da questa settimana parte invece l’iniziativa di Conad : i clienti potranno aggiungere alla propria spesa 1 euro (o multipli) in favore delle comunità colpite dall’alluvione di Genova. Per ogni euro aggiunto, Conad ne aggiungerà un altro e raddoppierà le donazioni destinate a questa drammatica emergenza.

Ma Legacoop Liguria nel suo complesso, in rappresentanza di tutte le cooperative associate, si è immediatamente attivata con le diverse istituzioni per dare subito risposte concrete alle imprese e alle famiglie colpite.

In particolare è stato deliberato un milione e mezzo di euro  dalla Camera di Commercio di Genova.

“Appena è stata evidente l’entità del disastro ci siamo sentiti immediatamente con il presidente Paolo Odone – commenta il presidente di Legacoop Liguria, Gianluigi Granero – condividendo l’urgenza di intervenire per dare immediatamente un sostegno concreto alle imprese. Ora bisogna lavorare per interventi strutturali e individuare procedure che permettano misure urgenti. Bisogna avere la capacità di ripensare la città da un punto di vista urbanistico ma anche fare presto per situazioni come quelle del Bisagno e del Ferreggiano.

Dobbiamo coordinare gli sforzi e le idee dei  cittadini, delle imprese e delle istituzioni.  Per trovare insieme le migliori soluzioni”.

Condividi
Tags:

Commenti