5 Nov 2014

Alluvione, l’appello della Camera di Commercio alle aziende

La Camera di Commercio ricorda che il termine per la presentazione delle segnalazioni danni alluvione (Modello E) scade il prossimo 10 novembre e invita le aziende che hanno subito danni fino a 40.000 euro a presentare contemporaneamente anche la domanda di contributo (Allegato 1).

Anche se il termine per la presentazione delle domande di contributo è il 14 novembre, la presentazione congiunta delle due pratiche consente di evitare ulteriori disagi agli imprenditori danneggiati e ulteriori code agli sportelli.

L’ufficio alluvioni della Camera di Commercio (Via Garibaldi 4) è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00 e sabato 8 novembre sarà aperto dalle 9 alle 12.

 

I Modelli E per la segnalazione dei danni possono essere presentati:

  • tramite posta a: Camera di Commercio, Via Garibaldi 4 – 16124 Genova (fa fede la data del timbro postale)
  • tramite fax al n. 010 2704343
  • tramite PEC firmata digitalmente dal legale rappresentante all’indirizzocciaa.genova@ge.legalmail.camcom.it (accetta solo messaggi da indirizzo PEC)
  • a mano in Via Garibaldi 4 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00

 

Gli Allegati 1 per la domanda di contributo per danni fino a 40.000,00 euro possono essere presentati con le stesse modalità indicate per il Modello E ad eccezione del fax.

 

Per agevolare la corretta compilazione delle domande di contributo (Allegato 1) e velocizzare l’afflusso dei dati, l’ufficio alluvioni raccomanda ai danneggiati di prestare particolare attenzione ai punti seguenti:

 

Compilazione dell’Allegato 1

 

Non dimenticare di indicare fra i dati anagrafici a pag. 1 l’indirizzo PEC

 

Nel riquadro a pag. 1, il totale indicato nel terzo rigo non deve superare i 40.000,00 euro né la somma dei danni dichiarati alle voci 1,2 e 3 del MODELLO E (che per accedere a questo bando non può comunque superare i 40.000,00 euro)

Nel secondo rigo indicare il contributo in caso l’immobile sia di proprietà di terzi.

contributo di cui all’art. 2 comma 1 (a copertura dei danni subiti) €………………………………………………………..
contributo di cui all’art. 2 comma 2 (ripristino immobile di proprietà di terzi) €…………………………………………………………
TOTALE €…………………………………………………………

 

Segnalare con particolare attenzione i danni subiti nelle alluvioni precedenti a partire dal 2009 (pag. 2 dell’Allegato 1):

  • eventuali danni segnalati secondo la procedura per il rilevamento del danno occorso, subiti a seguito di precedenti eventi eccezionali occorsi nel periodo da dicembre 2009 a gennaio 2014 e riconosciuti ai sensi della legge 24 febbraio 1992, n. 225 e s.m ………………………………………………………………………

………………………………………………………………………………………………………………………

 

Compilare in tutte le sue parti il riquadro con i dati che consentono a FILSE di acquisire il DURC (pag. 3 dell’Allegato 1):

Dichiara:

 di non aver obbligo di iscrizione presso l’INPS

di non aver obbligo di iscrizione presso l’INAIL

Comunica

alla Camera di Commercio di Genova, per l’inoltro a FI.L.S.E. Spa, ai fini della richiesta agli Enti competenti del Documento unico di regolarità contributiva (DURC) i seguenti dati:

§     CCNL applicato __________________________________________________________

§     Posizione Inps __________________e/o                   Iscritto a gestione separata Inps

§     Sede di competenza Inps (barrare la casella corrispondente):

Genova Centro                                                                     Imperia

Genova Sestri Levante                                                         La Spezia

Genova Sestri Ponente                                                        Savona

Altre sede territoriale______________________

  • Posizione Inail e Sede di competenza________________________________________
  • Posizione presso altro Ente previdenziale (specificare posizione e nome dell’Ente)

_______________________________________________________________________

  • Cassa Edile di competenza e relativa posizione contributiva dell’impresa:

______________________________________________________________________

Non dimenticare di indicare a pag. 3 le coordinate bancarie per l’accredito del contributo:

 

  • che l’accredito del contributo concedibile venga effettuato sul conto corrente intestato all’impresa richiedente presso la Banca___________________IBAN_____________________________;

 

L’ufficio alluvioni della Camera di Commercio è a disposizione al n. 010 2704 280.

Condividi
Tags:

Commenti