3 Mar 2018

Allerta dopo allerta. Cimino ” Gelo e neve nel momento di massima produzione “

Anche oggi continua la fase di maltempo di stampo invernale che interessa buona parte della Liguria. La Protezione Civile Regionale ha diffuso L’ALLERTA METEO PER NEVE diramata da Arpal e prolungata secondo le seguenti modalità:
ZONE D / E : arancione fino alle 15 di oggi e poi gialla fino alle 18 ARANCIONE FINO ALLE 15 DI
Comuni interni della zona B: gialla prolungata fino alle 18 di oggi, sabato 3 marzo.
Intanto il settore agricolo cerca di capire la reale entità dei danni.
” Certamente non siamo ai livelli delle gelate del 1956 e del 1985 – sottolinea Mario Cimino, presidente di Florcoop, una delle principali realtà liguri capace di commercializzare i diversi prodotti sui mercati di tutto il mondo -. Indubbiamente hanno sofferto maggiormente le produzioni in campo mentre in serra i prodotti hanno retto a questa ondata di maltempo. Ci sono prodotti specifici come margherite, anemoni e ranuncoli per i quali dovremo aspettare qualche giorno per capire quando e come si potranno far ripartire sul mercato . Siamo ottimisti che in una decina di giorni tutto dovrebbe assestarsi. Qualche giorno di più sarà invece necessario per le aromatiche dove il rosmarino ha patito il gelo dei giorni scorsi.
Certo è che questa ondata di gelo ci ha colpito nel momento di massima produzione, questi ritardi fanno male alle aziende,tanto più in un settore dove l’esportazione riguarda l’80% dei prodotti coinvolti”.

Tra le note positive la mimosa. Gran parte era già stata raccolta. Per l’8 marzo non ci sarà la preoccupazione di ritrovarsi senza questo fiore simbolo di un marzo che non sembra marzo.
Per gli amanti della storia e della meteorologia ecco cosa accadde nel 1985

https://www.3bmeteo.com/giornale-meteo/gennaio-1985–30-anni-fa-neve-e-gelo-paralizzarono-tutta-l-italia-68186

e nel 1956

http://www.meteorivieraligure.it/news/febbraio-1956-il-mese-piu-freddo-del-xx-secolo/
e il video su You Tube

https://www.youtube.com/watch?time_continue=11&v=-NEMWyoFhyE

Condividi
Tags:

Commenti