8 Ott 2014

Al Gabbiano le produzioni del nord ovest si incontrano. Prodotti tipici in primo piano

Sabato 11 ottobre appuntamento all’Ipercoop  “Il Gabbiano” a Savona con ”Bitto in Centro”

Nell’ambito dello scambio delle conoscenze, tradizioni, ricette e prodotti locali –  avviato dal Consorzio Nordovest con la collaborazione di fornitori di prodotti tipici locali delle Cooperative della Liguria, Piemonte e Lombardia con il consorzio mela IGP della Valtellina e dell’Ecomuseo della Valgerola –  sabato 11 ottobre ci sarà la  degustazione delle mele della Valtellina Melavì abbinate al formaggio Bitto.

L’attività  di degustazione durerà  tutta la giornata  mentre le dimostrazioni e gli spettacoli si succederanno  ad intervalli nel corso dell’orario di apertura al pubblico  dalle 9 alle 21.

Un evento realizzato in collaborazione con OrtoQui, il brand di Coop che pone l’accento sulla vicinanza territoriale, dedicato  alle produzioni tipiche e locali dell’area del Nord Ovest, che permette di far trovare in piena stagione i prodotti degli agricoltori del territorio.

Tanti motivi di attrazione nel corso della giornata.

L’Ecomuseo della Valgerola è un istituto culturale da diversi anni impegnato nella tutela e valorizzazione di tutto il patrimonio storico, culturale ed etnografico della Valgerola, tipica valle laterale della Valtellina.
Per l’occasione saranno presenti 3 figuranti del gruppo folcloristico “I giaroi”. Il gruppo ha quale finalità il recupero e la valorizzazione dei costumi, delle attività e delle tradizioni che hanno caratterizzato la vita e la storia del paese – agricoltura, artigianato, estrazione del ferro, lavorazione di lana e legno, con particolare riguardo alle attività agricole e di allevamento che vantano quale fiore all’occhiello il tipico formaggio Bitto.
I figuranti del gruppo folcloristico saranno impegnati nelle attività lavorative tradizionali quali la lavorazione e filatura della lana e la lavorazione del legno per la produzione dei tipici zoccoli con un sottofondo musicale delle musiche tipiche della montagna.

Sarà inoltre allestito inoltre uno spazio didattico con un percorso di abilità cui si cimenteranno i bambini dal titolo “La Valtellina con tutti i sensi” i bambini dovranno riconoscere suoni ed odori, toccare materiali, guardare e riconoscere particolari e infine assaggiare la mela gala di Valtellina accompagnati da un animatore che darà spiegazioni e informazioni didattiche.

Ogni bambino dovrà compilare un quiz e riceverà un premio per il suo impegno.
I bambini inoltre potranno realizzare con un palloncino e dei cartoncini una mela da portare con se che attirerà l’attenzione dei clienti del centro commerciale sul prodotto in promozione.

Durante tutto l’orario previsto verranno distribuiti assaggi di mela.

Condividi
Tags:

Commenti