What’s up al Ducale. Giovani e innovazione con le cooperative in prima fila

Di   /  11 febbraio 2017   

ghing

Le cooperative premiate tra le migliori nel bando Coop Liguria Start up, protagoniste all’evento “What’s Up – Giovani progetti per una città che cambia” a Palazzo Ducale. Insieme a Condiviso, società cooperativa consortile che mette in campo una rete di aziende e professionisti anch’esso presente, sono in prima fila tra le oltre trenta esperienze presenti, provenienti dal mondo dell’artigianato, della cultura, dell’ambiente, delle relazioni internazionali, dell’educazione e del sociale.

Cooperativa Ghinghinelli, Tatabox, Cooperativa Brigì, Ziguele, Boschi Vivi, Abacadabra: ancora una volta quando c’è da presentare progetti innovativi di giovani, le cooperative sono presentate alla città come un modello.

L’appuntamento, organizzato da Comune di Genova, Palazzo Ducale – Fondazione per la Cultura, Informagiovani, Sala Dogana e Job Centre, prosegue domenica 12 febbraio dalle ore 10:30 alle 18:00, 

Tra il porticato di Palazzo Ducale, lo spazio Informagiovani e Sala Dogana, troverete un happening interattivo per fare incontrare start up, cooperative e associazioni principalmente under 35, tra di loro e con i cittadini e le imprese. Un modo per far conoscere le loro idee, metterle a disposizione di possibili utenti e investitori, ma anche per offrire spunti interessanti e competenze agli start-upper di domani.

Tra gli appuntamenti di domenica 12 febbraio nel pomeriggio Condiviso parteciperà  alla tavola rotonda “La nostra città tra 20 anni: declino o trasformazione?”  portando l’esperienza e la progettualità di “Evento Bastimento” come esempio di rigenerazione urbana.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →