Visite guidate a Moneglia promosse dal Labter Tigullio con le guide della Cooperativa Terramare

Di   /  6 luglio 2015   

Locandina con date

Per il dodicesimo anno consecutivo, si rinnovano le ormai tradizionali visite guidate di Moneglia, tutti i martedì sera fino all’8 settembre (tranne il 7 Luglio) con partenza alle ore 21 davanti al Palazzo Comunale, in Corso Libero Longhi.
Anche quest’anno le visite guidate saranno curate dalle guide turistiche della Cooperativa Terramare abilitate del Laboratorio Territoriale Tigullio (LabTer Tigullio), da diversi anni referente principale per il Comune di Moneglia per le attività di educazione ambientale, di promozione e valorizzazione del territorio.
La visita guidata prevede un itinerario a piedi lungo le vie del paese, per una durata complessiva di circa un’ora e mezza/due ore. Si percorre il lungomare, alla scoperta della storia delle gallerie che collegano Moneglia a Sestri Levante e Deiva Marina, e che la rendono in un certo senso unica; si visitano poi la chiesa di San Giorgio e il chiostro francescano di XV secolo, restituito al suo fascino dopo gli ultimi restauri. Proseguendo lungo il “caruggio” lo sguardo viene rivolto alle facciate dipinte tipicamente liguri e curiosando tra toponimi e leggende monegliesi, si arriva all’antica chiesa di Santa Croce e all’Oratorio dei Disciplinanti. Proprio quest’ultimo può essere considerato a buon diritto l’edificio più antico ad oggi conosciuto, ancora in piedi e visitabile, e di pregio per la presenza di diversi strati di affreschi, che permettono di approfondire gli aspetti storico-artistici.
Le visite guidate sono tutte a partecipazione gratuita, con eventuale offerta libera da destinare al restauro dell’Oratorio, finanziate dal Comune di Moneglia. Non è necessaria la prenotazione, in ogni caso per ulteriori informazioni e dettagli è possibile contattare l’ufficio della Pro Loco al n. 0185 490576 oppure il LabTer Tigullio al n. 0185 41023 o all’indirizzo di posta elettronica labter@comune.sestri-levante.ge.it.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

book

Editoria, turismo, giochi da tavola e boschi vivi: le coop protagoniste al Book Pride

Read More →