Un week end con le coop. Tra camosci e scorci di Medioevo

Di   /  15 luglio 2016   

camoscio

Mendatica: una traversata lungo le creste delle Alpi Liguri sotto la calda luce del tramonto, per ammirare le bellezze dell’entroterra del Ponente Ligure.
Dal Redentore sul Monte Saccarello al Passo del Garezzo, armati di binocoli e cannocchiali, ci si avvicinerà al mondo dei camosci alpini (Rupicapra rupicapra) per capire le loro abitudini, il loro stile di vita e, con un po’ di fortuna, per vedere qualche piccolo appena nato.
Un’escursione dedicata a tutti, dai più piccoli ai più grandi, agli amanti della natura, agli accaniti fotografi o semplicemente a chi vuole godersi una serata in compagnia in un ambiente magico. Al termine, cena (facoltativa) presso ristorante locale.
Organizzazione a cura del Centro di Turismo Escursionistico “Alpi Liguri” di Mendatica, gestito dalla Cooperativa di Comunità Brigì in collaborazione con la Pro Loco di Mendatica.
Ritrovo: ore 17 S. Bernardo di Mendatica. Durata: 3 ore e mezza circa – Difficoltà: Facile, E (escursionistica) – Dislivello: 500m in discesa
Equipaggiamento consigliato: abbigliamento adeguato per un eventuale calo delle temperature dovuto all’ora; torcia o frontale; binocolo; bastoncini da trekking.
Quota di partecipazione: € 10,00 a persona (tesserati 2016 € 8,00).
N.B. Il tesseramento consentirà di usufruire dei servizi del CTE e di prendere parte alle successive escursioni con uno sconto di € 2,00.
Info e prenotazioni: iat@mendatica.com – 338 3045512 – 334 8548817 Ludovico

***
Sabato 16 luglio alle ore 16 “SCORCI DI MEDIOEVO” Visita guidata, al prezzo del biglietto d’ingresso, alla mostra Genova nel Medioevo: una capitale del Mediterraneo al tempo degli Embriaci . A cura di Coop Zoe e Coop Culture
Un percorso in mostra che consentirà di svelare il volto inedito di Genova, una delle capitali europee, città portuale dominatrice del Mediterraneo, tra il XI e il XIII secolo. Le preziose opere in mostra, orientali e occidentali, riveleranno il fittissimo intreccio di rapporti culturali, artistici, politici e commerciali instaurati, con l’Europa settentrionale da un lato e con Bisanzio e i territori del mondo islamico dall’altro, che hanno reso la Repubblica una vera e propria porta tra Oriente e Occidente.

Prenotazione obbligatoria e gratuita entro le h.12:00 di sabato 16 luglio
Durata: 1 ora ca.
Info e prenotazioni
– Museo di Sant’Agostino, Piazza Sarzano, 35r, 010 2511263
– msa@coopculture.it

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

pres1

Decolla a Imperia il Presidio di Legalità. Così prosegue la lotta alla concorrenza sleale

Read More →