Un viaggio dentro Crêuza de mä per i 70 anni di Coop Liguria

Di   /  14 marzo 2015   

Creuza 02 (2)

In occasione del suo settantesimo anniversario, Coop Liguria – in collaborazione con il regista Matteo Valenti, Radio Savona Sound e il giornalista, scrittore e musicista Ferdinando Molteni – offre alla città una serie di incontri-spettacolo sul disco ‘Crêuza de mä’ di Fabrizio De André, con proiezioni di film d’animazione, musica dal vivo e un’intervista ritrovata al cantautore.

Il primo appuntamento, a ingresso libero e gratuito, si svolgerà mercoledì 18 marzo, a partire dalle 16, al Teatro della Gioventù di Genova, in Via Cesarea 4.

L’idea nasce a partire dal progetto ‘Genova Mediterraneo e ritorno’, realizzato dal regista Matteo Valenti nell’ambito delle attività didattiche di Coop Liguria, che ha coinvolto l’artista Nicola Perucca e sette istituti d’arte in prevalenza liguri nell’illustrazione a disegni animati delle canzoni dell’album ‘Crêuza de mä’, dedicato alle contaminazioni musicali e culturali fra i popoli che vivono sulle sponde del Mediterraneo.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio di Fondazione Fabrizio De André, Comune di Genova e Regione Liguria.

Nel corso dell’incontro del 18 marzo e degli ulteriori incontri che saranno proposti successivamente in diverse località della Liguria, sarà presentata una selezione di video animati, alternando le proiezioni all’esecuzione di musica dal vivo e ai racconti di  Dj Alfa di Radio Savona Sound, al secolo Alfonso Amodio, che nel 1984 raccolse un’intervista a Fabrizio De André, in occasione dell’uscita dell’album.

Questa intervista, rimasta a lungo inedita, è stata poi pubblicata in un libro scritto dallo stesso Amodio assieme a Ferdinando Molteni, intitolato ‘Controsole. Fabrizio De André e Crêuza de mä’. Gli spettatori presenti all’incontro potranno quindi sentire dalla viva voce del grande cantautore genovese come nacque il disco, oggi ricordato come un’autentica pietra miliare nella storia della musica italiana, e scoprire aneddoti e curiosità grazie alle ricerche effettuate dai due autori.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

mac

SWG e Legacoop Liguria: una ricerca spiega i giovani alle prese con la rivoluzione digitale

Read More →