Teatro Stabile. Berardini e Granero tra i firmatari della lettera al Ministro

Di   /  3 marzo 2015   

SEI-PERSONAGGI-2-2

Il mondo cooperativo si associa alla protesta per il mancato  riconoscimento del Teatro Stabile di Genova quale Teatro Nazionale. Ecco il testo della lettera aperta inviata al ministro e firmata tra gli altri dal presidente di Coop Liguria, Francesco  Berardini, e dal presidente di Legacoop Liguria, Gianluigi Granero in rappresentanza di tutto il mondo cooperativo. 

Il mancato riconoscimento del Teatro Stabile di Genova quale Teatro Nazionale  suscita scandalo e provoca reazioni di stupore, indignazione e rabbia da parte di quanti in Italia e all’estero hanno a cuore le sorti del teatro di prosa, dell’arte scenica e della cultura tutta.

Quando una perversa logica geo-politica prende il sopravvento sulla storia, sull’opera degli artisti in scena e fuori di scena, sulle valutazioni stesse degli spettatori più consapevoli, c’è davvero molto da temere per il presente e per il futuro del teatro in Italia.

L’inaudita decisione del Ministero, e della sua commissione preposta all’attuazione della nuova legge sul teatro, cancella in modo arbitrario non solo 65 anni di storia, ma anche l’abnegazione con cui i registi, gli attori, i tecnici e i dipendenti del Teatro Stabile di Genova hanno lavorato, lavorano nel presente con un progetto artistico della cui assoluta qualità siamo certissimi, e lavoreranno in futuro per un serio Teatro d’Arte. Tale decisione ignora contro ogni evidenza il prestigio nazionale e internazionale conquistatosi sul campo, in oltre mezzo secolo, da chi ha avuto e ha responsabilità dirigenziali, artistiche e professionali allo Stabile genovese, considerato sino a ieri dallo stesso Ministero uno dei due o tre teatri pubblici più qualificati.

Per tutto questo, la comunità artistico-culturale che ha a cuore il futuro del teatro italiano, ha scelto di elevare la sua più ferma protesta per l’esclusione dalla rosa dei teatri nazionali dello Stabile di Genova, con intenti che hanno con tutta evidenza il colore di un dichiarato insulto alla verità e all’intelligenza di tutti. Quello che è in gioco, non è solo l’onore di una delle istituzioni più prestigiose del teatro italiano, ma anche il futuro stesso della cultura nazionale. Per questo, chiediamo al Ministro dei Beni Culturali un intervento d’urgenza, finalizzato a restituire quanto dovuto, e sovente conquistato con fatica, a quella che è stata ed è ancora oggi una delle colonne portanti della cultura teatrale nazionale.

Guido Alpa, Presidente Nazionale Ordine Avvocati e docente

Omero Antonutti, attore

Manuela Arata, Presidente Festival della Scienza

Marco Arato, Presidente Aeroporto Genova

Sara Armella, Presidente Fiera di Genova

Corrado Augias, autore

Raffaella Azim, attrice

Luca Barbareschi, attore e regista

Franco Berardini, Presidente Coop Liguria

Marco Bernardi, direttore Teatro Stabile di Bolzano

Claudio Bertieri, critico

Valerio Binasco, attore e regista

Vittorio Bo, Direttore Festival della Scienza

Paolo Bonacelli, attore

Luca Borzani, Presidente Fondazione Palazzo Ducale di Genova

Enrico Botte, Presidente Gruppo Giovani Confindustria Genova

Ferdinando Bruni, attore e regista

Eugenio Buonaccorsi, docente

Pierangelo Campodonico, Direttore Museo del Mare

Roberta Canu, Direttore Goethe Institut Genua

Lilia Capocaccia, Presidente Associazione Amici Acquario

Enrico Castanini, Amministratore Delegato Liguria Digitale

Alessandro Cavalli, Consiglio Generale Compagnia di San Paolo

Maurizio Caviglia, Segretario Generale Camera di Commercio di Genova

Aldo Cazzullo, giornalista

Sergio Cofferati, parlamentare europeo

Paolo Comanducci, Magnifico Rettore Università di Genova

Fernanda Contri, Presidente emerito Corte Costituzionale

Beppe Costa, Amministratore Delegato Costa Edutainment

Enrico Costa, Presidente Ceis

Maurizio Crozza, attore

Masolino D’Amico, critico

Piero Da Passano, Direttore Palazzo Ducale di Genova

Nando Dalla Chiesa, docente

Massimo Dapporto, attore

Guido Davico Bonino, critico e scrittore

Elio De Capitani, attore e regista

Massimo De Francovich, attore

Guido De Monticelli, regista

Patrizia De Luise, Presidente Confesercenti Liguria

Ariel Dello Strologo, Presidente Porto Antico

Piero Dello Strologo, Presidente Centro Culturale Primo Levi

Giuseppe Di Pasquale, direttore Teatro Stabile di Catania

Giuliano Doria, Direttore Museo Storia Naturale Doria

Giovanni Maria Flick, Presidente emerito Corte Costituzionale

Valdemaro Flick, avvocato

Ivano Fossati, cantautore

Carla Fracci, danzatrice

Vittorio Franceschi, attore e autore

Ernesto Franco, Direttore Editoriale Einaudi

Carole Fregonara, Direttrice Alliance Française Galliera

Germano Gadina, Presidente Coldiretti Liguria

Giorgio Gallione, regista

Dori Ghezzi

Massimo Giacchetta, Presidente CNA Genova

Gian Luigi Granero, Presidente Lega Cooperative Liguria

Paolo Graziosi, attore

Gianluca Guidi, attore

Vito Gulli, Presidente Generale Conserve Asdomar

Mauro Iguera, Amministratore Delegato Cambiaso Risso Marine

Roberto Iovino, Direttore Conservatorio Niccolò Paganini di Genova

Matthias Langhoff, regista

Jacques Lassalle, regista

Andrea Liberovici, regista e compositore

Sebastiano Lo Monaco, attore

Massimo Lopez, attore

Curzio Maltese, giornalista

Franco Manzitti, giornalista

Emilia Marasco, Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova

Anna Marchesini, attrice

Laura Marinoni, attrice

Fabiola Mascardi, Consiglio Amministrazione Iren

Glauco Mauri, attore

Muriel Mayette, attrice

Beppe Menegatti, regista

Michele Mirabella, regista e autore

Giuliano Montaldo, regista

Mascia Musy, attrice

Maria Novaro, Presidente Fondazione Novaro

Paolo Odone, Presidente Camera di Commercio di Genova

Carla Olivari, Presidente Società Amici del Museo Doria

Mario Orlando, Direttore Fondazione Ansaldo

Umberto Orsini, attore

Ugo Pagliai, attore

Eros Pagni, attore

Eugenio Pallestrini, Presidente Museo Biblioteca dell’Attore

Alberto Panarello, Vice Presidente Francesco Panarello

Marco Paolini, attore

Mario Paternostro, Presidente Primocanale

Mario Pestarino, Preside Facoltà Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Cesare Pitto, docente

Massimo Popolizio, attore

Elisabetta Pozzi, attrice

Maria Paola Profumo, Presidente Museo del Mare

Pina Rando, Direttore Teatro dell’Archivolto

Flavio Repetto, Presidente Elah Dufour

Andrea Rocco, Direttore Genova Liguria Film Commission

Maurizio Roi, Sovrintendente Fondazione Teatro Carlo Felice

Giacomo Ronzitti, Presidente Istituto Ligure Storia Resistenza e Età Contemporanea

Ugo Salerno, Amministratore Delegato Rina

Marco Salotti, docente

Teresa Sardanelli, Tavolo Genova Teatro

Franco Scaglia, scrittore

Maurizio Scaparro, regista

Renato Scarpa, attore

Carla Signoris, attrice

Tullio Solenghi, attore

Pierluigi Stefanini, Presidente Unipol

Roberto Sturno, attore

Marco Tutino, compositore

Franco Vazzoler, docente

Pamela Villoresi, attrice

Jean Pierre Vincent, regista

Giuseppe Zampini, Presidente Confindustria Genova

Stefano Zara, Past President Confindustria Genova

Francesco Zuccarino, Presidente e Amministratore Delegato Agenzia Marittima Le Navi

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

Infolega

Sono un giovane cooperatore. E mi aggiorno consultando INFOLEGA

Read More →