xmlns:wfw="http://wellformedweb.org/CommentAPI/" xmlns:dc="http://purl.org/dc/elements/1.1/" xmlns:atom="http://www.w3.org/2005/Atom" xmlns:sy="http://purl.org/rss/1.0/modules/syndication/" xmlns:slash="http://purl.org/rss/1.0/modules/slash/" > Legaliguria http://www.legaliguria.coop Il giornale online di LegaCoop Liguria Thu, 15 Feb 2018 11:39:48 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.4.14 Con Coop Liguria tavole e cortometraggi su Crêuza de mä http://www.legaliguria.coop/con-coop-liguria-tavole-e-cortometraggi-su-creuza-de-ma/ http://www.legaliguria.coop/con-coop-liguria-tavole-e-cortometraggi-su-creuza-de-ma/#respond Thu, 15 Feb 2018 11:39:48 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12229 Nell’ambito delle iniziative organizzate dal Museo ‘Viadelcampo29rosso’ per il compleanno di Fabrizio De André, sabato 17 febbraio, alle 16, nella saletta dell’arte del Museo sarà inaugurata la mostra ‘Genova – Mediterraneo e ritorno: un viaggio a disegni animati attraverso Crêuza de mä’, tratta dall’omonimo progetto didattico promosso nel 2014 da Coop Liguria e ideato del regista Matteo Valenti, che ne ha curato la realizzazione.

Il progetto, attuato in occasione del trentennale del disco, ha coinvolto sette istituti d’arte in prevalenza liguri e l’artista spezzino Nicola Perucca nell’illustrazione a disegni animati delle canzoni dell’album ‘Crêuza de mä’.

Da questo lavoro sono nati sette cortometraggi a disegni animati, montati da Matteo Valenti a partire dai disegni realizzati dai ragazzi. Per gli studenti è stata un’importante occasione per familiarizzare con le tecniche del cinema d’animazione e per riflettere sul tema dell’intercultura, visto che il disco è un inno alle contaminazioni – musicali e linguistiche – che uniscono i popoli del Mediterraneo.

La mostra, che sarà visitabile fino a maggio, è articolata in due sezioni: la prima espone alcune tavole originali realizzate dai ragazzi e due sagome in cartone raffiguranti Fabrizio De André; la seconda è dedicata alle proiezioni, sia dei cortometraggi che illustrano i brani dell’album, sia del documentario ‘Quando la luna si mostra nuda’, realizzato da Matteo Valenti intervistando diversi personaggi che hanno conosciuto il cantautore o hanno lavorato con lui: da Don Gallo ad Arnaldo Bagnasco, da Gino Paoli ai musicisti che hanno collaborato al disco.

All’inaugurazione prenderanno parte il Direttore Soci e Consumatori di Coop Liguria, Enzo Bertolino, e il regista Matteo Valenti, ideatore e referente del progetto.

A giugno, la mostra si sposterà a Dublino, presso l’Ufficio Culturale Italiano dell’Ambasciata, dove sarà inaugurata l’11 giugno, con una serata di proiezioni e musica che vedrà alcuni artisti locali, selezionati da Radio Dublino, reinterpretare in chiave Irish le canzoni di Faber.

Il progetto ‘Genova – Mediterraneo e ritorno: un viaggio a disegni animati attraverso Crêuza de mä’ è stato valorizzato da Coop Liguria in numerosi incontri organizzati nell’ambito delle sue attività per il tempo libero e i cortometraggi che ne sono scaturiti fanno parte dei materiali depositati presso il Centro Regionale per il Cinema d’Animazione che la Cooperativa ha costituito a Sestri Ponente, proprio grazie alla pluriennale collaborazione con i registi Attilio e Matteo Valenti.

Info
La mostra sarà visibile in museo gratuitamente fino al 31 maggio, dal giovedì alla domenica, dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19.00, presso l’emporio-museo viadelcampo29rosso, spazio del Comune di Genova gestito dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro scs-onlus.

]]>
http://www.legaliguria.coop/con-coop-liguria-tavole-e-cortometraggi-su-creuza-de-ma/feed/ 0
Pesca turismo e ittiturismo: a Imperia i pescatori incontrano studenti francesi http://www.legaliguria.coop/pesca-turismo-e-ittiturismo-a-imperia-i-pescatori-incontrano-studenti-francesi/ http://www.legaliguria.coop/pesca-turismo-e-ittiturismo-a-imperia-i-pescatori-incontrano-studenti-francesi/#respond Thu, 15 Feb 2018 07:16:40 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12226 25 ragazzi del “Lycée Beaussier” di La Seyne sur Mer (vicino Marsiglia) guidati dal professore Didier Alibert sono stati ospiti dei pescatori imperiesi.

Un progetto di scambio con il liceo imperiese Amoretti coordinato dalla professoressa Elena Orsini che per l’occasione ha vestito i panni di “promoter” del nostro territorio. I ragazzi, infatti, sono stati protagonisti di un percorso intenso: lunedì visita di Villa Grock, martedì visita del Museo dell’Olio, oggi visita al Porto Peschereccio e al Parasio, giovedì Museo Navale e venerdì tutti in bici sulla nostra meravigliosa ciclabile. Ecco le tappe che sono state selezionate per questi giovani che in quattro giorni hanno visto le meraviglie del nostro territorio.

Una mattinata intensa trascorsa all’infopoint dove ad attendere i ragazzi c’erano Lara Servetti Presidente del Consorzio Porto Peschereccio e Pinga Salvatore titolare dell’unico ittiturismo galleggiante della provincia. L’interesse dei ragazzi è stato rivolto alle tipologie di pesce più pescato nonché alle normative regionali che disciplinano la pesca turismo e l’ittiturismo, normative che comunque sono già state condivise con il settore della pesca della vicina Francia con cui sono stati realizzati diversi progetti di scambio.

Non poteva poi mancare la passeggiata sul Molo Lungo per visitare i box dei pescatori e vedere da vicino le attrezzature da pesca spiegate dal Comandante del “Salvatore I” Rametta Lucio. La visita si è poi conclusa con un augurio di buon vento a questi giovani ragazzi che si sono dimostrati attenti ed interessati.

“L’infopoint e i pescatori sono sempre disponibili per l’attività rivolta alle scuole. Sebbene oggi la sottoscritta ed alcuni pescatori abbiano trascorso diverso tempo a pulire la zona antistante l’infopoint nonché tutte le vetrate imbrattate da ragazzi, fa piacere constatare che la maggior parte dei giovani apprezza questo duro mestiere e le attività che svolgiamo per promuoverlo. Tutto questo fa bene al nostro morale in questo momento di forte difficoltà per il settore della pesca. Abbiamo in programma ad aprile un altro scambio con dei giovani francesi che studiano management e per l’occasione cercheremo di organizzare un evento più strutturato.” Afferma Lara Servetti.

]]>
http://www.legaliguria.coop/pesca-turismo-e-ittiturismo-a-imperia-i-pescatori-incontrano-studenti-francesi/feed/ 0
Nel Bosco delle Navette con la Coop Brigì e le ciaspole http://www.legaliguria.coop/nel-bosco-delle-navette-con-brigi-e-le-ciaspole/ http://www.legaliguria.coop/nel-bosco-delle-navette-con-brigi-e-le-ciaspole/#respond Thu, 15 Feb 2018 07:09:56 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12222 Torna una delle classiche ciaspolate proposte dal CTE delle Alpi Liguri, gestito dalla Pro Loco di Mendatica e dalla Cooperativa di Comunità Brigì. Questa settimana, domenica 18 febbraio, si andrà nel Bosco delle Navette: 300 ettari di bosco di larici e abeti nel territorio di Upega (Briga Alta).
Sarà l’occasione adatta per scoprire la fauna che lo abita: camosci, caprioli e galli forcelli; e lasciarsi incantare dai paesaggi coperti dal manto bianco e luccicante della neve!
Per informazioni: iat@mendatica.com 0183 38.48.9 338 30.45.51.2
Ritrovo: ore 9:30 Upega per compattamento gruppo e spostamento verso la Colletta delle Salse. Durata: giornata intera, 8 ore circa. Difficoltà: E (media). Dislivello: 300 metri. Distanza: 9 km
I consigli della guida: abbigliamento da montagna, vestiti caldi, comodi ed impermeabili. E’ consigliato portare con sè degli snacks per sopperire al dispendio energetico.
Quota di partecipazione: ESCURSIONE 10€ (8 € se già tesserati CTE per l’anno 2018).
PRANZO: BERCOLLA DU PASTU (sacchetto pic nic a base di prodotti tipici della Cucina Bianca – FACOLTATIVO) 8€ oppure PRANZO AL SACCO a carico del partecipante.
NOLEGGIO CIASPOLE: 5€ al paio (numero limitato, pertanto è consigliato prenotare). Possibilità di utilizzare il proprio equipaggiamento: ciaspole, ghette, bastoncini.
E’ consigliata la prenotazione

]]>
http://www.legaliguria.coop/nel-bosco-delle-navette-con-brigi-e-le-ciaspole/feed/ 0
Con la Coop Tracce le ABILITA’ al PLURALE collegano Savona al Santuario http://www.legaliguria.coop/con-la-coop-tracce-le-abilita-al-plurale-collegano-savona-al-santuario/ http://www.legaliguria.coop/con-la-coop-tracce-le-abilita-al-plurale-collegano-savona-al-santuario/#respond Tue, 13 Feb 2018 15:39:15 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12207 Le ABILITA’ al PLURALE regalano il percorso naturalistico che collega Savona al Santuario. Grazie all’attività di ESE ( Ente Paritetico per la formazione e la sicurezza in edilizia della provincia di Savona) in collaborazione con Coop Tracce.
“Abbiamo individuato , progettato e realizzato il sentiero – spiega il presidente della Coop Tracce, Maurizio Castellari -. Mettendo a frutto oltre 25 anni di esperienza nella progettazione di reti sentieristiche. Un progetto che ha coinvolto 9 allievi e si è sviluppato tra lezioni in aula di ingegneria naturalistica, attrezzatura , sicurezza, cartografia, corrette pratiche di potatura. E ha previsto ulteriori lezioni all’aperto: dalla pulizia del sentiero (sfalcio vegetazione, sistemazione del fondo), all’uso corretto delle attrezzature, pratica con il decespugliatore, manutenzione del verde, ingegneria naturalistica, dimostrazione di tree-climbing, dimostrazione di abbattimento alberi”.
La Regione Liguria nell’estate del 2016 aveva pubblicato un invito a presentare operazioni finalizzata alla realizzazione di interventi integrati per favorire l’inserimento socio lavorativo dei soggetti a rischio di emarginazione sociale.
Da qui è nata l’operazione SAVONA CITTA’ DEI PAPI E DELLA SOLIDARIETA’ con un Partenariato che ha visto come capofila il Comune di Savona e con partner : ASP OPERE SOCIALI NOSTRA SIGNORA DELLA MISERICORDIA, AESSEFFE, CFLC, ENTE PARITETICO PER LA FORMAZIONE E LA SICUREZZA IN EDILIZIA DELLA PROVINCIA DI SAVONA (ESE), ISFORCOOP, COEDIS, CONSORZIO DUE RIVIERE : Coop TRACCE, COOP. SOLIDA, IL GIARDINO PIU’ BELLO
” Obiettivo è l’inclusione socio lavorativa e, per facilitarne il raggiungimento, si è puntato su un settore economico in via di espansione per la realtà territoriale come il turismo – conclude Maurizio Castellari -. Con questo sentieri mettiamo in contatto un’importante volano, il turismo crocieristico, con il patrimonio culturale e storico della città “.

[See image gallery at www.legaliguria.coop]

]]>
http://www.legaliguria.coop/con-la-coop-tracce-le-abilita-al-plurale-collegano-savona-al-santuario/feed/ 0
Meno 10 all’analisi di bilancio. Il nuovo seminario promosso da Legacoop e Isforcoop http://www.legaliguria.coop/meno-10-allanalisi-di-bilancio-il-nuovo-seminario-promosso-da-legacoop-e-isforcoop/ http://www.legaliguria.coop/meno-10-allanalisi-di-bilancio-il-nuovo-seminario-promosso-da-legacoop-e-isforcoop/#respond Mon, 12 Feb 2018 14:35:48 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12203 Meno 10 all’analisi di bilancio . Meno dieci giorni al secondo appuntamento con i seminari di alta formazione progettati da Legacoop Liguria in collaborazione con Isforcoop.
Dopo il successo del primo appuntamento, la prossima tappa è infatti per il 22 febbraio con Roberto Garelli: si parlerà di analisi bilancio e su come valutare l’impatto delle diverse scelte gestionali sui risultati di bilancio.
Un “catalogo” ( scarica il programma completo) pensato per fornire inquadramenti teorici e strumenti sui diversi temi del fare impresa e dall’altro stimolare il confronto intergenerazionale su nuove opportunità e soluzioni organizzative.
Tanti i temi affrontati: controllo di gestione e analisi di bilancio, il marketing del brand cooperativo, la gestione strategica dei gruppi di lavoro, la delega come strumento di crescita e motivazione delle risorse umane, l’age management, lo storytelling aziendale, il posizionamento strategico di impresa, riforma e impresa sociale: le opportunità per la cooperazione sociale.

]]>
http://www.legaliguria.coop/meno-10-allanalisi-di-bilancio-il-nuovo-seminario-promosso-da-legacoop-e-isforcoop/feed/ 0
Legacoop Pesca Liguria ” Senza sgravi contributivi a rischio i pescherecci liguri” http://www.legaliguria.coop/legacoop-liguria-pesca-senza-sgrsvi-contributivi-a-rischio-i-pescherecci-liguri/ http://www.legaliguria.coop/legacoop-liguria-pesca-senza-sgrsvi-contributivi-a-rischio-i-pescherecci-liguri/#respond Mon, 12 Feb 2018 14:26:25 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12199 I Responsabili Regionali di Confcooperative Federcoopesca Liguria e Legacoop Agroalimentare Dipartimento Pesca Liguria (Alleanza Cooperative Liguria) sottolineano quanto siano cruciali questi giorni per il SETTORE PESCA.
La decisione di sospendere tutti gli sgravi contributivi al comparto, se non risolta nell’immediato porterà nell’arco di pochi mesi al disarmo di buona parte dei pescherecci Liguri, con conseguente perdita di posti di lavoro.
A rischio la pesca dell’acciuga, del Gambero e di tutti i pesci pregiati della piccola pesca.
Chiediamo al Governo e a tutte le forze politiche di lavorare insieme agli operatori del settore per trovare una soluzione condivisa, coinvolgendo anche le istituzioni europee, per garantire la sostenibilità economica del comparto.

]]>
http://www.legaliguria.coop/legacoop-liguria-pesca-senza-sgrsvi-contributivi-a-rischio-i-pescherecci-liguri/feed/ 0
A Sanremo vincono Meta/Moro. E le coop salgono sul “podio del lavoro” http://www.legaliguria.coop/a-sanremo-vincono-metamoro-e-le-coop-salgono-sul-podio-del-lavoro/ http://www.legaliguria.coop/a-sanremo-vincono-metamoro-e-le-coop-salgono-sul-podio-del-lavoro/#respond Mon, 12 Feb 2018 14:20:12 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12196 Al festival di Sanremo vince la coppia Meta/Moro. Ma sul podio salgono anche alcune cooperative liguri. Per il lavoro svolto.
Coseva ha infatti svolto alcuni servizi collaterali per RAI e il Comune di Sanremo. Aggiudicandosi la gara d’appalto indetta dalla RAI, la cooperativa con sede a Camporosso ha realizzato i servizi di facchinaggio inerenti la manifestazione “SARA’ SANREMO 2017” nonché gli allestimenti della sala stampa.
Finito il Festival, nell’elegante Roof Garden, il giornale La Stampa ha organizzato un evento dedicato ai suoi lettori: un viaggio nella storia degli interpreti e degli autori liguri al Festival che ha idealmente chiuso la manifestazione del 2018. Un evento – un vero e proprio omaggio alla Liguria terra di cantautori e interpreti – dove gli allestimenti, la logistica e la promozione sono stati invece curati dalla Cooperativa Petroleum.

]]>
http://www.legaliguria.coop/a-sanremo-vincono-metamoro-e-le-coop-salgono-sul-podio-del-lavoro/feed/ 0
Progetto S.MAR.T.I.C.: ecco il marchio di identità turistico culturale http://www.legaliguria.coop/progetto-s-mar-t-i-c-al-via-il-bando-per-le-imprese-turisco-culturali/ http://www.legaliguria.coop/progetto-s-mar-t-i-c-al-via-il-bando-per-le-imprese-turisco-culturali/#respond Thu, 08 Feb 2018 14:57:55 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12190 Il progetto S.MAR.T.I.C., acronimo di Sviluppo Marchio Territoriale di Identità Culturale, mira a promuovere l’area di cooperazione del programma Interreg Italia-Francia “Marittimo” (Corsica, Liguria, province costiere toscane, regione PACA nel sud della Francia, Sardegna) come un’unica destinazione turistica, attraverso la creazione di un marchio basato sui criteri cardine della sostenibilità culturale, ambientale e sociale applicati alle imprese della filiera turistica allargata. Tali criteri sono stati scelti considerando gli interessi del “viaggiatore consapevole”, il turista di riferimento per il progetto: un visitatore alla ricerca di luoghi ed emozioni vere e interessato ad interagire con le comunità locali.

Ad una prima fase di Mappatura, ovvero di individuazione di aree pilota dove reperire le 75 imprese che per prime acquisiranno il marchio, è seguito un confronto diretto con soggetti del comparto turistico di queste aree. Il confronto è stato sviluppato attraverso 18 incontri partecipativi (6 in Toscana, 4 in Sardegna, 3 in Liguria, 3 in Corsica, 2 nella PACA) e il coinvolgimento di centinaia di soggetti economici e non della filiera turistica allargata. Gli incontri (Smarticafé) hanno permesso di condividere e validare con gli stakeholder locali gli indicatori alla base del disciplinare del marchio, che sarà a sua volta validato da enti indipendenti. Con l’uscita, lunedì 8 gennaio 2017, del bando per la selezione delle imprese che beneficeranno di servizi qualificati di consulenza per l’acquisizione del marchio, si inaugura il secondo anno di lavoro del progetto.

I destinatari a cui il bando si rivolge sono le Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI), così come definite dal Reg UE 651/2014 ed avranno la seguente ripartizione territoriale: 12 aziende nella PACA

(dipartimento del Var); 18 aziende in Toscana (province di Grosseto, Livorno, Pisa, Lucca e Massa Carrara); 15 aziende in Liguria; 16 aziende in Sardegna; 14 aziende in Corsica.

I servizi erogati all’azienda beneficiaria saranno a titolo gratuito e consisteranno in: un audit preliminare di verifica del potenziale di crescita rispetto alle strategie del progetto e agli standard del marchio; la messa a disposizione di servizi per l’ottenimento del marchio; un audit esterno di attribuzione e un’attività di marketing e promozione basate sul marchio.

La domanda di partecipazione, completa degli allegati, è reperibile sui siti www.itinera.info e http://interreg-maritime.eu/it/web/s.mar.t.i.c./news e deve essere sottoscritta con firma digitale o con firma autografa del legale rappresentante del soggetto richiedente, allegando un suo documento

d’identità.

La domanda deve pervenire via pec entro le 12:00 di giovedì 15/02/2018 all’indirizzo

postmaster@pec.itinera.info. La domanda può essere redatta in italiano o francese.

PROGETTO

http://interreg-maritime.eu/web/s.mar.t.i.c./progetto

BANDO

www.itinera.info

http://interreg-maritime.eu/web/s.mar.t.i.c./news

SOCIAL MEDIA

https://www.facebook.com/progettoSmartic/

https://twitter.com/progettosmartic

https://www.instagram.com/progettosmartic/

https://vimeo.com/smartic

]]>
http://www.legaliguria.coop/progetto-s-mar-t-i-c-al-via-il-bando-per-le-imprese-turisco-culturali/feed/ 0
Ritorna ALL. Ecco come funziona l’Autorità Nazionale Anticorruzione http://www.legaliguria.coop/ritorna-all-ecco-come-funziona-lautorita-nazionale-anticorruzione/ http://www.legaliguria.coop/ritorna-all-ecco-come-funziona-lautorita-nazionale-anticorruzione/#respond Thu, 08 Feb 2018 07:03:34 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12187 Nuova tappa del percorso formativo Agire La Legalità promosso dall’Alleanza delle Cooperative.
Venerdì 9 febbraio incontro a Genova ( dalle 10.30 presso la sede della Camera di Commercio in via Garibaldi 4 ) con la Prof.ssa Ida Nicotra, Consigliere Autorità Nazionale Anticorruzione, che presenterà il libro “L’Autorità Nazionale anticorruzione: tra prevenzione e attività regolatoria”. A seguire l’intervento di Leonardo Ferrante del Gruppo Abele su “La cittadinanza monitorante: esempi, prevenzione e lotta alla corruzione”.
Per informazioni ed iscrizioni: eventilegalita@gmail.com

Scarica il programma dettagliato.

]]>
http://www.legaliguria.coop/ritorna-all-ecco-come-funziona-lautorita-nazionale-anticorruzione/feed/ 0
Coop La Lizza: 121 anni di orgoglio e correttezza. E una piastrella da dove ripartire http://www.legaliguria.coop/coop-la-lizza-121-anni-di-orgoglio-e-dignita-e-una-piastrella-da-dove-ripartire/ http://www.legaliguria.coop/coop-la-lizza-121-anni-di-orgoglio-e-dignita-e-una-piastrella-da-dove-ripartire/#respond Sun, 04 Feb 2018 10:15:10 +0000 http://www.legaliguria.coop/?p=12161 Si fa presto a dire che i tempi sono cambiati. Dopo 121 anni. Che il commercio ha dinamiche diverse, che i punti vendita sulle colline sono in difficoltà. Ma se una cooperativa non rinuncia mai a orgoglio e correttezza,  finisce che dopo 121 anni sei ancora lì. E immagini il futuro. Guardando una piastrella e il Golfo di La Spezia.
La più antica cooperativa di consumo spezzina, la Cooperativa La Lizza ( fondata nel 17 gennaio 1897 “per grazia di Dio e volontà della Nazione” come recita lo Statuto) conta oggi 68 soci. E alla guida il battagliero 90enne ( anzi, quasi 91, come tiene a sottolineare) Adriano Battilani ( vedi la video intervista)
Il punto vendita commerciale sulla collina di Lizza fatica a reggere la concorrenza. Ma non è un buon motivo per scoraggiarsi. Continando a dare lavoro a cominciare dalle commesse che sei giorni su sette per sei ore al giorno garantiscono il servizio.
Anni fa è stato ristrutturato il magazzino di riserva sotto lo spaccio e affittato alla pizzera “il settimo cielo”. Ora si guarda ancora al futuro cercando di fare sistema con le altre realtà associative della zona, per creare un polo di aggregazione dove lo spaccio alimentare possa essere uno dei punti di riferimento della comunità.
Perché già oggi sono in tanti quelli che “vanno allo spaccio” per fare due chiacchiere e tenersi compagnia.
Davanti a quella cassa sono passate migliaia di persone. E quella piastrella consumata dai passi dei soci e consumatori ( vedi la video intervista al vice presidente) è il simbolo della storia di questa cooperativa. Dopo 121 anni è il momento giusto per costruire il domani.

 

[See image gallery at www.legaliguria.coop]

]]>
http://www.legaliguria.coop/coop-la-lizza-121-anni-di-orgoglio-e-dignita-e-una-piastrella-da-dove-ripartire/feed/ 0