Riaperto il punto vendita della Coop 5 Terre a Vernazza

Di   /  15 maggio 2013   

Vernazza1

Riaperto il punto vendita di Vernazza della Coop 5 Terre.

Sono passati 18 mesi da quella terribile alluvione che colpì tutta la zona e che portò alla chiusura del negozio.

“Con grandi difficoltà siamo riusciti in questo periodo a mantenere in attività la Cooperativa- spiega il presidente Giuliano Olivieri -. Il colpo è stato durissimo: improvvisamente abbiamo perso il 30% delle vendite.

E’ un minuscolo punto vendita di 40 mq, ma a Vernazza (600 abitanti scarsi) durante l’inverno è

l’unico a rimanere aperto, svolgendo così quel fondamentale ruolo sociale che una cooperativa deve garantire.

Ora con questa apertura possiamo ripartire. E il primo ringraziamento va a tutti coloro, a partire dai nostri Soci e dipendenti, che in questi mesi si sono adoperati con grandi sacrifici per raggiungere questo importante obiettivo.

Difficile fare dei nomi. Però un pensiero speciale va a Carlo Barbieri, responsabile del Servizio di Prossimità di Coop Italia. E al presidente di Legacoop Liguria, Gianluigi Granero. Due figure fondamentali per sostenere il nostro rilancio”.

Grazie a una raccolta fondi promossa da Legacoop Liguria e all’aiuto e collaborazione di Coop

Italia e della stessa Legacoop si è evitata la liquidazione della Cooperativa e si sono create le premesse per il rilancio.

“Questa riapertura è una dimostrazione ulteriore della capacità del mondo cooperativo di fare squadra nei momenti più difficili – commenta il presidente di Legacoop Liguria, Gianluigi Granero -.  Guardando le immagini dell’ottobre 2011  poteva sembrare impossibile ripartire ancora. Questa è una festa non solo per la cooperativa e i suoi clienti, ma per tutta la Liguria. Per la capacità di risollevarsi e l’attaccamento al territorio che i cooperatori di questa regione dimostrano in ogni occasione”.

La festa di apertura è stata anche l’occasione per sviluppare un progetto di attenzione al territorio ed alla cultura locale che ha portato ad una collaborazione con il centro terapeutico disabili di Gaggiola ( La Spezia) che ha curato l’aspetto grafico ed artistico dell’evento.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

book

Editoria, turismo, giochi da tavola e boschi vivi: le coop protagoniste al Book Pride

Read More →