Quando a scrivere sono genovesi e liguri. La rassegna di Coopsse a Mignanego

Di   /  18 gennaio 2016   

Libro

Nell’ambito della gestione dei servizi della Biblioteca Comunale di Mignanego, Coopsse organizza in collaborazione con il Comune un ciclo di incontri con autrici ed autori genovesi e liguri. Il calendario delle iniziative prevede 6 incontri, momenti di confronto, scambio e approfondimento attorno a generi letterari, stili e linguaggi molto diversi tra loro.
Tutti gli inconti, escluso quello del 4 marzo, si terranno presso i locali del Centro Polifunzionale di Vetrerie a Mignanego.
Si partirà il 20 gennaio alle ore 17.30 con Maria Masella, conosciuta anche come Mary M. Riddle. Autrice ecclettica tra giallo, spy story, fantasy, romanzi con ambientazione storica, pubblicata da vari editori tra cui Mondandori, nella collana Segretissimo e in quella Romanzi, e Frilli. Il 24 febbraio alle 17.30 sarà la volta di Daniele Cambiaso, autore noir e thriller: suo ultimo libro OFF-LIMITS, una storia ambientata nel 1945 nell’angiporto del centro storico popolato da malavita, spie, poliziotti non irreprensibili, prostitute, sigarette e cazzotti: una cruda lotta per la sopravvivenza tra le macerie della seconda guerra mondiale.
Il 4 marzo protagonista sarà Sarah Cogni autrice ligure che ha al centro della sua produzione letteraria la condizione femminile . Come in Il Coraggio di Angela, dove attraverso gli occhi di una bambina seguiamo le vicissitudini di una famiglia della Valle Stura, tra difficoltà e aspirazioni, dall’Italia postunitaria passando per due guerre, il fascismo e la resistenza partigiana. Questo incontro si terrà presso i locali del Teatro San Giuseppe a Mignanego.
Il 16 aprile inconteremo Simone Caporale, giovane autore genovese reduce dal successo della sua opera prima, il fantasy intitolato “Le terre di Selnawar.Il viaggio”, edito da Kimerik. Il 25 maggio Luca Barbieri e Gianluca Ferrari parleranno del loro certosino e monumentale lavoro “Guida ai Supereroi MARVEL”, due volumi enciclopedici che mettono ordine in uno dei più importanti fenomeni della cultura POP del novecento e sulle figure che da decenni tengono compagnia a generazioni di ragazze/i.
Il ciclo si chiuderà il 15 giugno con Corrado Roncallo, autore di Tradimento Per tutti, un percorso culturale, storico, psicologico ed anche letterario e sociale sul tema del tradimento, su come questo fenomeno trasversale a ceti ed epoche storiche sia mutato assieme all’evolversi ed alla trasformazione della coppia ma continui ad essere qualcosa che occupa il nostro immaginario così come la produzione letteraria, televisiva e cinematografica: perchè, senza eccezioni, il tradimento è per tutti.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →