Protocollo tra Comune di Genova e Forum Genovese del Terzo Settore

Di   /  22 ottobre 2014   

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tra l’assessorato allo Sviluppo Economico del Comune ed il Forum Genovese del Terzo Settore è  stato firmato  a Palazzo Tursi un protocollo d’intesa  di progettazione e programmazione sulle politiche relative allo sviluppo economico della città di Genova. Il documento è stato siglato dall’assessore Francesco Oddone e dal portavoce del Forum del Terzo Settore Ferdinando Barcellona.

Un protocollo  che mira ad una piena integrazione lavorativa e sociale dei cittadini, con particolare riferimento a coloro che si trovano in situazione di svantaggio o disagio. Un protocollo che favorisce una collaborazione che vada oltre le necessità contingenti e sia da guida per tutta la durata del mandato elettorale e amministrativo del Sindaco e della Giunta. Considerando la questione sociale e la questione del lavoro due degli elementi cruciali del dibattito europeo intorno al futuro del modello di sviluppo dell’ Unione Europea,  condividendo la strategia europea per l’occupazione che mira a creare più posti di lavoro e impieghi più qualificati in tutta l’UE e che si ispira alla strategia per la crescita Europa 2020. .

“Un protocollo che riconosce l’importanza  di uno sviluppo economico e sociale coordinato, sottolineando l’importanza del Terzo Settore  – sottolinea Alessandro Frega, vice presidente regionale di Legacoop Liguria nonché coordinatore regionale Legacoopsociali -. Mettendo in primo piano temi come l’avvio al lavoro per i giovani svantaggiati, il presidio del territorio, l’aggregazione e la coesione sociale”.

L’assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Genova e  il Forum Genovese del Terzo Settore concordano alcune linee guida che sono evidenziate e illustrate nel documento.

Sul piano concreto, s’impegnano, senza oneri a carico di bilancio, entro novanta giorni dalla sottoscrizione del protocollo, a istituire un gruppo tecnico composto dai rappresentanti delle parti sottoscriventi con la funzione, nell’ambito delle politiche di competenza dell’Assessorato, di elaborare proposte e procedure specifiche, promuovere, vigilare e monitorare l’attività in atto nonché l’entità degli affidamenti annuali di beni e servizi e l’efficacia degli interventi programmati.

” C’è un’ampia soddisfazione per la stipula di un protocollo – spiega l’assessore Francesco Oddone – che consentirà di proseguire con modalità chiare e trasparenti un lavoro collaborativo con un settore economico importantissimo anche se troppo spesso misconosciuto, a favore dei settori più deboli della cittadinanza genovese, così duramente provata in questi anni di profonda crisi socio-economica”.

Per Ferdinando Barcellona, portavoce del Forum Genovese del Terzo Settore   “con questo documento  vengono ulteriormente  valorizzate tutte le   realtà del terzo settore genovese anche in un ambito che esula da quello più tradizionale  dei servizi sociosanitari ed educativi.  “.

Per ulteriori informazioni, si allega il testo integrale del protocollo d’intesa.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

book

Editoria, turismo, giochi da tavola e boschi vivi: le coop protagoniste al Book Pride

Read More →