Progetto S.MAR.T.I.C.: ecco il marchio di identità turistico culturale

Di   /  8 febbraio 2018   

smartic

Il progetto S.MAR.T.I.C., acronimo di Sviluppo Marchio Territoriale di Identità Culturale, mira a promuovere l’area di cooperazione del programma Interreg Italia-Francia “Marittimo” (Corsica, Liguria, province costiere toscane, regione PACA nel sud della Francia, Sardegna) come un’unica destinazione turistica, attraverso la creazione di un marchio basato sui criteri cardine della sostenibilità culturale, ambientale e sociale applicati alle imprese della filiera turistica allargata. Tali criteri sono stati scelti considerando gli interessi del “viaggiatore consapevole”, il turista di riferimento per il progetto: un visitatore alla ricerca di luoghi ed emozioni vere e interessato ad interagire con le comunità locali.

Ad una prima fase di Mappatura, ovvero di individuazione di aree pilota dove reperire le 75 imprese che per prime acquisiranno il marchio, è seguito un confronto diretto con soggetti del comparto turistico di queste aree. Il confronto è stato sviluppato attraverso 18 incontri partecipativi (6 in Toscana, 4 in Sardegna, 3 in Liguria, 3 in Corsica, 2 nella PACA) e il coinvolgimento di centinaia di soggetti economici e non della filiera turistica allargata. Gli incontri (Smarticafé) hanno permesso di condividere e validare con gli stakeholder locali gli indicatori alla base del disciplinare del marchio, che sarà a sua volta validato da enti indipendenti. Con l’uscita, lunedì 8 gennaio 2017, del bando per la selezione delle imprese che beneficeranno di servizi qualificati di consulenza per l’acquisizione del marchio, si inaugura il secondo anno di lavoro del progetto.

I destinatari a cui il bando si rivolge sono le Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI), così come definite dal Reg UE 651/2014 ed avranno la seguente ripartizione territoriale: 12 aziende nella PACA

(dipartimento del Var); 18 aziende in Toscana (province di Grosseto, Livorno, Pisa, Lucca e Massa Carrara); 15 aziende in Liguria; 16 aziende in Sardegna; 14 aziende in Corsica.

I servizi erogati all’azienda beneficiaria saranno a titolo gratuito e consisteranno in: un audit preliminare di verifica del potenziale di crescita rispetto alle strategie del progetto e agli standard del marchio; la messa a disposizione di servizi per l’ottenimento del marchio; un audit esterno di attribuzione e un’attività di marketing e promozione basate sul marchio.

La domanda di partecipazione, completa degli allegati, è reperibile sui siti www.itinera.info e http://interreg-maritime.eu/it/web/s.mar.t.i.c./news e deve essere sottoscritta con firma digitale o con firma autografa del legale rappresentante del soggetto richiedente, allegando un suo documento

d’identità.

La domanda deve pervenire via pec entro le 12:00 di giovedì 15/02/2018 all’indirizzo

postmaster@pec.itinera.info. La domanda può essere redatta in italiano o francese.

PROGETTO

http://interreg-maritime.eu/web/s.mar.t.i.c./progetto

BANDO

www.itinera.info

http://interreg-maritime.eu/web/s.mar.t.i.c./news

SOCIAL MEDIA

https://www.facebook.com/progettoSmartic/

https://twitter.com/progettosmartic

https://www.instagram.com/progettosmartic/

https://vimeo.com/smartic

  • Fanciulli " Tonnarella di Camogli: l'unica all'interno di un' Area Marina Protetta "
  • Fava " Con il crowdfunding mettiamo la Tonnarella in rete "

You might also like...

agri

Agricoltura sociale. Ecco il calendario degli incontri per capire le opportunità del nuovo PSR

Read More →