Per la Maddalena 90.000 euro per progetti del terzo settore

Di   /  15 luglio 2013   

via_della_maddalena

Nell’ambito del “Patto per lo sviluppo locale della Maddalena” – che sostiene processi di rigenerazione urbana nel quartiere, migliorandone vivibilità e sicurezza – il Comune, con il contributo della Compagnia di San Paolo, ha indetto un bando per il finanziamento di progetti, proposti da organizzazioni del terzo settore su: affermazione della cultura della legalità; utilizzo e presidio dello spazio pubblico; società plurale e rafforzamento delle reti di servizio; attrattività, curiosità, ricerca e innovazione.

Il bando scade il 30 settembre e mette a disposizione 90.000 euro con l’obiettivo di finanziare almeno 8 o 10 progetti, che garantiscano presenza e presidio sul territorio per un periodo compreso tra 12 e 18 mesi.

I progetti potranno essere proposti anche da reti di soggetti e dovranno essere immediatamente esecutivi.

“ E’ indubbiamente un’iniziativa interessante  – commenta Alessandro Frega, vice presidente di Legacoop Liguria – che può contribuire a rafforzare la rete, di cui la cooperazione sociale è parte integrante, che opera per rafforzare la coesione sociale in una zona come il centro storico genovese”.

Il bando, a disposizione anche presso gli Sportelli del Cittadino e il Municipio Centro Est, è scaricabile insieme ai relativi moduli, dal sito www.comune.genova.it

Per tutto il periodo di apertura del bando sarà possibile contattare i tecnici dell’Ufficio progetti speciali e del Municipio Centro Est, ai seguenti numeri:

010 5572440; 010 5572321; 010 5574540; 010 5574572; 334 9477611; 345 3886774

Per approfondimenti e chiarimenti rivolgersi al Laboratorio sociale di vico Papa 9, nelle giornate di martedì 23 luglio e martedì 10 settembre, dalle ore 16 alle 19.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

mac

SWG e Legacoop Liguria: una ricerca spiega i giovani alle prese con la rivoluzione digitale

Read More →