Per Halloween la Coop Terramare vi porta nel Museo Archeominerario e a Casa Carbone

Di   /  27 ottobre 2017   

Casa Carbone

Per Halloween il 29 ottobre, alle ore 15.00, il MuCast – Museo Archeominerario di Castiglione Chiavarese, gestito dalla Cooperativa Terramare, apre le porte ai bambini coraggiosi che non hanno paura di streghe, pipistrelli e creature mostruose.
Grazie ad una lettura animata i bambini verranno accompagnati alla scoperta dei segreti e delle creature mostruose che si nascondono in miniera e che compaiono solo nel periodo di Halloween.
Al termine della visita è previsto un laboratorio creativo dove, con materiale di riciclo, i bambini potranno costruire la propria creatura mostruosa; i festeggiamenti si concluderanno con una piccola merenda offerta a tutti i partecipanti.

Costi dell’attività, comprensiva di gioco e ingresso in miniera: 5,00 euro a bambini (bambini fino a 6 anni: gratuiti). I genitori che desiderano accedere alla miniera: biglietto ridotto a 5,00€.
Per ulteriori informazioni e prenotazioni: info@mucast.it, tel. 0185 469139.
La prenotazione è obbligatoria.

***
Sempre domenica 29 ottobre sarà Casa Carbone, bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Lavagna (GE), ad aprire le porte a grandi, piccini e a tutti coloro che vorranno trascorrere in modo insolito la festa più “spaventosa” dell’anno.

Alle ore 15 sarà possibile assistere alla speciale visita teatrale che permetterà di scoprire i segreti che si nascondo tra le mura della dimora fin-de-siècle.
Dopo la visita, gestita dalla Cooperativa Terramare, i bambini potranno partecipare a un laboratorio creativo per realizzare un originale oggetto da portare a casa e conservare, ispirato alla storia e ai misteri di Casa Carbone.

Al termine del laboratorio tutti i partecipanti potranno gustare una merenda offerta da Ristorante Sole e Luna, Antico Forno Sanguineti, Panificio Silvio, Ristorante il Delfino Verde, Pasticceria Monteverde e Latte Tigullio.

L’appuntamento sarà l’occasione per far “rivivere” questa affascinante casa che conserva intatto l’ambiente domestico di una famiglia borghese del Novecento ligure e per contribuire concretamente all’attività quotidiana del FAI nel campo della conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico e ambientale italiano.
Per il laboratorio creativo i posti sono limitati. È necessaria la prenotazione ai numeri 340 4703909 oppure 0185/393920 oppure scrivendo a visitefai@terra-mare.it

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →