Oltre 49 milioni di euro dal piano di sviluppo rurale per le aziende agricole

Di   /  15 febbraio 2014   

IF

Oltre 49 milioni di euro dal piano di sviluppo rurale a favore di imprese agricole e enti pubblici. Sono stati stanziati dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’agricoltura, Giovanni Barbagallo, attraverso la riapertura  di alcune misure del PSR per la presentazione delle domande di aiuto e pagamento.

Otto le misure interessate riguardanti: l’insediamento nelle zone rurali dei giovani agricoltori, l’ammodernamento delle aziende agricole, l’ accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali, la creazione di infrastrutture idonee per l’agricoltura e la silvicoltura, il ripristino della produzione agricola danneggiato da calamità naturali, il sostegno agli investimenti non produttivi, la ricostituzione del potenziale forestale e investimenti produttivi nel settore forestale.

“ L’intervento della Regione è in linea con quanto concordato nel Tavolo Verde e risponde alla situazione eccezionale che si è venuta a manifestare con il maltempo di questi ultimi mesi – sottolinea Marcello Maimone, responsabile del settore agroalimentare di Legacoop Liguria -.

La manutenzione del territorio, il ripristino della produzione agricola danneggiata dalle calamità naturali, gli interventi a favore dell’insediamento dei giovani agricoltori, il supporto agli investimenti produttivi erano stati indicati come priorità alla Regione Liguria che con questa decisione ha accolto le nostre istanze”.

In particolari sono previsti finanziamenti di 11,5 milioni per l’insediamento di giovani agricoltori, 10,4 milioni per l’ammodernamento delle imprese agricole, 5,5 milioni per i muretti a secco, 3 milioni di euro per il ripristino della produzione agricola danneggiata dalle calamità naturali e l’introduzione di misure di prevenzione.

“Si tratta di risorse finanziarie – spiega Barbagallo – derivanti da economie e rimodulazioni della pianificazione del Psr 2007-2013 che assumono un particolare significato soprattutto in un momento come questo in cui il maltempo e le frane hanno messo a dura prova l’attività degli agricoltori e il nostro territorio”.

Le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 30 giugno. Ulteriori informazioni sulle pagine del sitowww.agriligurianet.it

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

book

Editoria, turismo, giochi da tavola e boschi vivi: le coop protagoniste al Book Pride

Read More →