Nel turismo sostenibile le cooperative liguri…..fanno la cosa giusta

Di   /  13 marzo 2017   

Mil5

Turismo sostenibile con la riscoperta dell’entroterra. La Liguria ha giocato le sue carte con le cooperative di comunità a “Fa’ la cosa giusta!” : la più grande fiera nazionale del consumo critico e stili di vita sostenibili.

” Le attività e i progetti presentati alla fiera dalle Cooperative Brigì e Ture Nirvane hanno dimostrato come il modello di cooperativa di comunità – spiega Roberto La Marca, responsabile del settore CulTurMedia per Legacoop Liguria – nella nostra regione è in grado di creare un sistema organizzato di accoglienza sul territorio e permettere lo sviluppo di flussi turistici specifici alla ricerca di stili di vita sostenibili. Questa fiera, con una partecipazione molto ampia di provenienza soprattutto dalla Lombardia, ha permesso di creare una vetrina verso un mercato turistico di prossimità per noi molto importante”.

Un successo di partecipazione  presso lo Stand dell’Alleanza delle Cooperative Italiane dove ( guarda la foto nella gallery) la presenza di Paolo Scaramuccia, responsabile nazionale per le cooperative di comunità di Legacoop, e di Massimo Gottifredi, responsabile nazionale di Legacoop Turismo, hanno confermato l’impegno delle cooperative su tutto il territorio nazionale in questi ambiti.

” Un successo per la Liguria – conclude Roberto La Marca – completato anche dalla presenza alla fiera  della Cooperativa Boschi Vivi, a conferma di come le cooperative realizzate dai giovani sono in grado di intercettare maggiormente queste nuove esigenze dei turisti”.

[Not a valid template]

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →