Nel Parco di Portofino con Dafne tra “tubi e batterie”

Di   /  23 ottobre 2015   

Parco Portofino

Tripla opportunità in questo week end per trascorrere il tempo libero nel Parco di Portofino con le guide della Cooperative Dafne che gestisce il Laboratorio Territoriale del Parco dei Portofino.
Ecco il programma.
Domenica 25 Ottobre – Il Sentiero dei Tubi
Un’occasione per ripercorrere l’antico tracciato dell’acquedotto (fine ‘800) che riforniva d’acqua la cittadina di Camogli. I lavori per realizzare l’Acquedotto delle Caselle furono progettati ed eseguiti dalla Ditta F.lli Sandrini e Magherini di Firenze e iniziarono il primo ottobre 1897. L’inaugurazione avvenne l’8 ottobre 1899. Ampie finestre panoramiche e l’immersione nel buio di gallerie scavate nel conglomerato hanno concorso a farne uno dei percorsi più spettacolari ed emozionanti del Monte di Portofino. Il sentiero – la cui percorrenza richiede una certa pratica e una buona forma fisica – è accessibile solo se accompagnati dalle guide del Parco di Portofino ed ha un tracciato altamente spettacolare e suggestivo tra tunnel, scalette e passaggi a strapiombo.
L’appuntamento è alle ore 9.00 davanti Chiesa di San Rocco di Camogli. Fine dell’escursione alle 13.00 circa in località “Caselle”. Al termine i partecipanti possono scendere autonomamente a San Fruttuoso o rientrare a San Rocco.
Itinerario: San Rocco – Sentiero dei Tubi – Caselle. Difficoltà: escursione impegnativa. Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking e torcia elettrica
Prenotazione obbligatoria entro le 12.00 del sabato precedente al 348/0182556 oppure 348/0182557 oppure scrivendo una email a labter@parcoportofino.it
L’escursione è garantita con un min. di 7 persone. Massimo partecipanti: 15 persone
Quota di partecipazione: 10,00€

LE BATTERIE DEL PARCO DI PORTOFINO
Sabato 24 e Domenica 25 Ottobre il Parco di Portofino apre le porte del suo Centro Visita alle Batterie a tutti gli escursionisti e appassionati di natura e storia.
Dalle ore 9.30 alle 15.00 sarà possibile visitare il Centro Visita del Parco, allestito con impianti multimediali che vi aiuteranno a comprendere la vita durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale.
Per approfondire la tematica sarà inoltre possibile partecipare ad una delle due visite guidate giornaliere (alle ore 11.00 e 15.00) che vi porteranno alla scoperta degli angoli più nascosti di queste installazioni militari. Grazie alla visita potrete entrate nel “cuore” delle Batterie visitando angoli altrimenti non visibili al pubblico come ad esempio le numerose gallerie scavate nella roccia!
Il costo della visita guidata è di 5 euro ad adulto e 3 euro ridotto per bambini sotto i 12 anni.
Un’altra soluzione di visita è offerto dal noleggio dei mini iPad, disponibili al Centro Visita, al costo di 3 euro (durata del noleggio 1 ora e 30 minuti). Sui mini Ipad è caricata l’applicazione “Batteria Chiappa” con tutte le informazioni utili per ogni postazione corredate da gallerie di immagini e cartine del percorso….insomma…una nuova versione di audioguide!
Per informazioni e prenotazioni:

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →