Montalto Ligure leader nella raccolta differenziata. Vince il modello Delta Mizar

Di   /  22 luglio 2016   

logo_deltamizar_300x215

Montalto Ligure in pole position nella raccolta differenziata dei rifiuti nell’imperiese. I dati, relativi al 2015, sono stati comunicati nei giorni scorsi dalla Regione Liguria (Dipartimento Territorio, Settore Aria, Clima e Rifiuti). Montalto Ligure, che oggi ha 377 abitanti, ha raggiunto il 71,49% di rifiuti differenziati. Al secondo posto c’è Taggia con 71,29%, al terzo Seborga con 66,66%. Superando di molto i limiti imposti dalla legge che prevede il raggiungimento minimo del 65%.
Un successo per l’amministrazione comunale. Un successo per la cooperativa Delta Mizar.
” Un risultato che parte da lontano e che conferma che i progetti  non si improvvisano – commenta Massimo Bolla, presidente della cooperativa Delta Mizar -. Abbiamo cominciato un lavoro congiunto nel 2012 tra l’Amministrazione Comunale e la nostra cooperativa sociale e questo risultato corona 4 anni di di lavoro.
Le difficoltà logistiche in un paese con queste caratteristiche sono molto alte. L’utilizzo dell’asino è stata una scelta che non ha creato solo simpatia sull’operazione, ma risultati concreti sulla logistica del lavoro”.
Un modello favorito anche dalla forte risposta della popolazione.
” Ricordo ancora la prima riunione per spiegare la novità alla gente – prosegue Massimo Bolla -. C’era praticamente più della metà degli abitanti e da quel momento hanno subito accolto le procedure che ovviamente implicavano un maggior lavoro anche per loro.
Ora durante il periodo estivo il lavoro aumenta ma i servizi aggiuntivi vengono svolti dai migranti. Ci sembra un altro grande motivo di soddisfazione per tutti: si è partiti da un problema ambientale con una risposta di rispetto ambientale anche grazie all’utilizzo dell’asino; si è dato gambe al progetto con il lavoro della cooperativa sociale che ha creato occupazione per persone che avrebbero avuto difficoltà a trovare un impiego; ora si prosegue con un progetto di integrazione”.
Montalto Ligure: il paese “appeso alla Luna” continua a macinare record.

 

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →