Lunedì 31. La Cooperativa di Comunità “Officine del Levante” sta per diventare realtà

Di   /  28 agosto 2015   

Levanto

La Cooperativa di Comunità “Officine del Levante” sta per diventare realtà.

Dopo una prima fase dove è stato presentato lo statuto e analizzato il progetto con una quarantina di soci potenziali,  lunedì 31 agosto si svolgerà  una vera e propria presentazione pubblica che ha anche l’obiettivo di stimolare l’adesione di altri eventuali soci.

Appuntamento alle ore 17.30 a Levanto, provincia della Spezia,  presso La Loggia in Piazza del Popolo.

“Entro fine settembre – spiega Laura Canale che, ormai in pensione,  sta a mettendo a disposizione come volontariato una lunga esperienza maturata in Regione sui progetti territoriali ed europei – vogliamo arrivare alla costituzione della cooperativa ed entro la fine dell’anno avviare i primi progetti sull’efficientamento energetico e la comunicazione”.

Una cooperativa di comunità che guarda a quella parte di territorio che si sviluppa da Sestri Levante a Bonassola identificato come le Baie del Levante. E che punta a sviluppare progetti e attività molto operativi e con potenziali forti ricadute sul territorio.

“Non vogliamo fare una cooperativa di comunità di progetto – prosegue Laura Canale -. Grazie alla collaborazione di Legacoop abbiamo sviluppato idee su specifiche: dall’efficientamento energetico che porti alla produzione autonoma di energia rifacendosi ad esperienze di successo come quelle della cooperativa di consumo Ivrea; alla messa in rete di strutture ricettive e del tempo libero con una comunicazione moderna in grado di allungare i tempi della stagione turistica; offrire servizi di assistenza sociale e sanitaria in un territorio che ha le principali strutture ospedaliere non facilmente raggiungibili; recuperare le terre incolte e sviluppare un’agricoltura di qualità che possa sviluppare una filiera corta con i ristoranti della zona”.

Questo il dettaglio del programma.

I diversi temi e il progetto  saranno introdotti  da Laura Canale, esperta di Politiche Comunitarie.

A seguire due storie e due esempi di impresa e di Comunità: i Briganti del Cerreto e il Centro Anidra di Borzonasca.

Paolo Marcesini e Claudia Tani ( MEMO Grandi Magazzini Culturali) interverranno su “Comunicazione e promozione innovativa per allungare la stagione turistica”.

Annalisa Corrado di Greenitalia parlerà dell’efficientamento energetico per fare comunità.

Nicola Merciari di AzzeroCO2 spiegherà come creare un Gruppo d’Acquisto per comprare energia buona ad un prezzo contenuto.

Luigi Corvo dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata realizzerà un intervento su ”  Una nuova economia collaborativa”.

Il presidente di Legacoop Liguria, Gianluigi Granero, si soffermerà su “Un nuovo modo di fare impresa in una società che sceglie di essere comunità”.

Chiuderà l’incontro Ilario Agata, sindaco di Levanto, che illustrerà “Un patto di solidarietà tra cittadini e amministrazione comunale per lavorare insieme”.

“Abbiamo lavorato intensamente in questi mesi per mettere a disposizione di questo nuovo progetto  le prime esperienze di cooperative di comunità avviate in Liguria – spiega Roberto La Marca, responsabile del settore in Legacoop Liguria -. In questa occasione c’è l’ulteriore salto di qualità che la cooperativa nascente si rivolge ad un territorio più ampio e non a un solo Comune. A dimostrazione che questa formula cooperativa può essere una risposta trasversale ai bisogni dei cittadini anche da un punto di vista geografico”.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →