Le maschere della commedia dell’arte in scena ai Centri Commerciali Coop Liguria

Di   /  28 gennaio 2016   

cbre_carnevale_2016

Arlecchino, Colombina e Pulcinella. Pantalone, Balanzone e Brighella. Solo alcuni degli appartenenti alla infinita varietà di tratti umani stilizzati per caratterizzare, attraverso la rappresentazione teatrale degli artisti della commedia dell’arte, altrettanti atteggiamenti propri delle mondane vicissitudini. Una riconoscibilità di tratti che oggi si è perlopiù perduta. Quanti di noi si ricorderanno di quel tempo non così lontano quando si definiva un amico “uno zanni” per dirlo particolarmente pasticcione; o una ragazza frivola e civettuola la si additava a “colombina”. Ecco, è proprio intorno alla constatazione di una bella e intrigante tradizione propria del patrimonio culturale italiano che si sta lentamente esaurendo, che nasce il carnevale davvero speciale dei Centri Commerciali Coop Liguri.

Fino al 9 febbraio otto pannelli a cura di STUDIOWIKI sono distribuiti per i Centri Commerciali. Raccontano la storia del carnevale della tradizione italiana e presentano i tratti e la regione di provenienza delle maschere più rappresentative.

Sabato 6 Febbraio, a partire dalle ore 16, avrà luogo la festa di Carnevale dove la mostra vivrà un ulteriore momento artistico: grazie alla bravura della compagnia del Teatro Scalzo di Genova, le maschere rappresentate sui pannelli prenderanno vita per un momento di divertimento capace di coinvolgere grandi e piccini.

Insomma, gli elementi ci sono tutti, per fare di sabato 06 febbraio una grande festa di carnevale in perfetto stile italiano. L’appuntamento è a partire dalle ore 16, naturalmente ai Centri Commerciali il Gabbiano di Savona, l’Aquilone di Genova, le Serre di Albenga e i Leudi di Carasco.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

bus1

All’Aquilone spuntano i ponti tibetani

Read More →