Le cooperative di servizi resistono alla crisi

Di   /  25 giugno 2013   

DSC00209

Nella Legacoop Servizi il sistema cooperativo tiene nella crisi; nel 2011-2012 crescono i settori della Ristorazione e del Multiservizi, in recupero le attività legate al Trasporto e alla Logistica; registrati dati positivi per le grandi cooperative.

Le cooperative di Legacoop Servizi reggono meglio i colpi della crisi e  tengono sul mercato.

È quanto emerso durante la riunione della Direzione nazionale della nostra Associazione. Il quadro complessivo mostra che le cooperative di servizi sopportano meglio di altri settori la spallata della crisi, con una tenuta nel biennio 2009-2011. Tenuta che, sia  dai primi dati di bilancio 2012 che dalle stime sui primi mesi 2013, seppur con differenze da settore a settore e in rapporto alla dimensione aziendale, sembra consolidarsi.

Si registrano tuttavia i primi effetti dei tagli lineari imposti dalle manovre governative di spending review, che hanno determinato, in particolare nelle imprese che lavorano con la P.A., una flessione dell’occupazione totale e della redditività, con effetti di trascinamento ipotizzabili anche per i prossimi anni. 

“Ci sono notevoli elementi di preoccupazione, visto il difficile momento dell’economia. Noi continuiamo – afferma Roberto La Marca, componente della Direzione Nazionale per Legacoop Liguria, nella foto in alto – a lavorare per sostenere la tenuta e la crescita delle nostre cooperative, puntando al contrasto alla irregolarità e all’illegalità del mercato, supportando le nostre cooperative nella creazione di forme di aggregazione che consentano di crescere e di aumentare la competitività sul mercato, partecipando a tutti i tavoli Regionali, cercando di svolgere al meglio i nostri compiti”.

  • Fanciulli " Tonnarella di Camogli: l'unica all'interno di un' Area Marina Protetta "
  • Fava " Con il crowdfunding mettiamo la Tonnarella in rete "

You might also like...

agri

Agricoltura sociale. Ecco il calendario degli incontri per capire le opportunità del nuovo PSR

Read More →