La sfida cooperativa continua. Ecco la rendicontazione di mandato di LegaCoop Liguria

Di   /  22 settembre 2016   

legacoop-rendicontazione-2015-1-2

Pubblicato e on line sul sito ( vedi box a destra) il rendiconto di mandato di LegaCoop Liguria. E’ un dovere d’informazione, uno stile nel fare impresa e nel rappresentarla ma soprattutto un’occasione per affermare il valore, la ricchezza e la varietà della Cooperazione in Liguria.
Oggi, Legacoop in Liguria significa 330 aziende associate – sono 16 le nuove cooperative fondate nel 2015, oltre 15.300 occupati (tra soci lavoratori e dipendenti non soci) di cui il 58% sono donne, un fatturato che supera 1,5 miliardi di euro.
Il rendiconto non riporta solo numeri e risultati economici ma presenta i nostri numerosi progetti, esempi di come – da sempre nella storia della cooperazione – la crescita sia intesa in termini di contributo allo sviluppo generale della società e della comunità.
Dagli interventi sulla responsabilità sociale (Rete responsabile, brand Qualità Cooperativa, «Stop alle false cooperative»), alla formazione per i giovani e il supporto alle startup (il progetto Coop Liguria Startup, le numerose attività in collaborazione con Confindustria, Università di Genova e Camera di Commercio), alle Cooperative di Comunità – una rete diffusa che valorizza le comunità locali, stimolando l’autonomia e l’organizzazione dei cittadini. Senza dimenticare, le attività dedicate a settori strategici di sviluppo come il turismo e la cultura, o a fondamentali emergenze sociali come Liguria in Salute e Mutua Ligure, veri soggetti innovatori del welfare regionale, e l’attività di consolidamento del comparto emigrazione con l’avvio di una progettazione comune fra le Cooperative del settore.
” Abbiamo scelto come titolo “la sfida cooperativa”. Nonostante la crisi ci abbia messo a dura prova, molto possiamo continuare a fare per sostenere lo sviluppo del nostro territorio e del movimento – spiega Gianluigi Granero, presidente di Legacoop Liguria ( vedi anche video intervista) Tra le tante e ambiziose sfide che ci attendono, non ultima quella della rappresentanza con la definitiva realizzazione dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, un percorso di cambiamento importante che – nel rispetto della storia e della diversità dei soggetti che la compongono – ha l’obiettivo di rafforzare il sistema cooperativo e la sua rappresentanza “.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →