La Cooperativa Tracce investe sulla selvicoltura

Di   /  28 maggio 2014   

Selvicoltura

Nella sede di  Finale Ligure si è svolta l’assemblea della Cooperativa Tracce  che ha chiuso positivamente il bilancio in linea con i precedenti esercizi con un volume della produzione di 480.049 euro e un utile al netto delle imposte di 11.225 euro.

E’ stato raggiunto un importante risultato dal punto di vista della mutualità che è passata dal 64,06% all’ 86,14% grazie alla crescente incidenza del lavoro apportato dai soci che anche quest’anno hanno potuto beneficiare di una importante quota di ristorno.

Nel corso della serata è stata presentata la bozza di bilancio sociale, stesa durante l’anno grazie alla  partecipazione ad un progetto, promosso da Legacoop, che ha consentito anche l’iscrizione di Tracce al Registro delle Imprese Socialmente Responsabili.

“ E’ un passaggio importante per la nostra cooperativa – spiega il presidente pro tempore, Dionigi Fasce – che premia l’impegno di tutti i soci in questi anni. Riteniamo che questa iscrizione possa essere un modo per presentarsi sul mercato con un elemento di competitività maggiore “.

Nel corso dell’assemblea sono stati analizzati i singoli settori, (agroforestale, tecnico, didattico turistico) evidenziandone punti di forza, criticità e l’andamento nel complesso.

“ Per ovviare al calo delle commesse – conclude Dionigi Fasce –  è in corso dal 2010 un processo di specializzazione nel settore della selvicoltura  per il quale sono previsti anche per il 2014 importanti investimenti in macchinari specializzati. In questo modo ci poniamo come interlocutori a soggetti privati e pubblici per il taglio, la pulizia e il miglioramento boschivo”.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →